Riceviamo e pubblichiamo

'Le immagini allegate alla presente documentano solo parzialmente le condizioni di assoluto degrado in cui versa dallo scorso 6 Gennaio l'intera zona adiacente il complesso dei Gesuiti e segnatamente la Via Plauto a seguito della mancata raccolta "porta a porta" dei rifiuti ormai giacenti in ragguardevole quantità.

Duole sottolineare come la società AMB S.p.a incaricata della gestione del servizio non sia ancora intervenuta, onde porre rimedio al grave disagio venutosi a creare, nonostante le reiterate sollecitazioni ricevute e non abbia fornito alcuna plausibile spiegazione per quanto accaduto; ciò è tanto più grave se si tiene conto che a soffrire maggiormente delle conseguenze causate dalla perdurante condizione di incuria oltre i residenti sono in modo particolare i bambini frequentanti il vicino asilo di Via Marco Tullio Cicerone ed i pazienti, per la maggior parte anziani, che giornalmente si recano presso il centro di fisioterapia Kabat.

Il servizio di raccolta differenziata "porta a porta" è caratterizzato da un'evidente discontinuità, da cui consegue il vanificarsi degli sforzi compiuti dai cittadini nel distinguere e conferire in modo corretto i propri rifiuti, tanto più inaccettabile tenuto conto che già nel Gennaio dello scorso anno l'amministrazione comunale pare si sia impegnata nel rafforzare la propria dotazione di mezzi per rendere più efficace l'intero processo di raccolta ed abbia recentemente provveduto ad implementare la propria pianta organica inserendo ben ventuno nuovi operatori ecologici, senza contare i diciotto ispettori ambientali volontari che avrebbero dovuto fornire un importante contributo al controllo del territorio disincentivando così l'utenza dall'assumere comportamenti inadeguati.

Non sfuggono allo scrivente le difficoltà in parte derivanti da problemi di capienza delle discariche destinatarie dei rifiuti provenienti dai comuni del comprensorio, ma è inutile nascondersi che persistono falle nel predetto servizio di raccolta che causano grossi disagi ai cittadini a fronte del consistente contributo Tari versato.'

Distinti saluti

 Dr. Giuseppe Mercurio

IMG 20190111 175900 1

L 'I.T.E.T. “Don Luigi Sturzo” di Bagheria ha il piacere di invitare le famiglie e gli studenti delle scuole secondarie di primo grado di tutto il territorio agli Open Day che si svolgeranno Sabato 12 gennaio 2019 dalle ore 17:00 alle ore 19:00 e Domenica 13 gennaio 2019 dalle ore 11:00 alle ore 13:00.

Leggi tutto...

La Dirigente scolastica Prof.ssa Angela Troia, i docenti e gli studenti del liceo scientifico “G. D’ Alessandro“ di Bagheria, nell’ambito delle iniziative per l’orientamento in ingresso, invitano gli studenti delle scuole secondarie di I grado e i loro genitori sabato 12 gennaio 2019 dalle ore 15.00 alle ore 18.30 all’open day dell’Istituto.

Leggi tutto...

Con la legge di bilancio 2019 approvata a fine dicembre 2018 dal Parlamento, vi sono importanti novità per la Misura RESTO AL SUD, gli incentivi per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno: la possibilità di fruire delle agevolazioni, finora riservate solo agli under 36, viene estesa anche agli under 46 e anche ai liberi professionisti.

Leggi tutto...

Altri articoli...