Esplode la protesta lavoratori COINRES

attualita
Typography



Da questa mattina, intorno alle ore 11.00, una cinquantina di lavoratori del Coinres, stanno inscenando una vistosa protesta

in Via Mattarella, in vicinanza dell'incrocio con Via Nino Bixio, tra la sede comunale e i locali del Poliambulatorio: hanno capovolto e messo cassonetti di traverso per la strada e disperso spazzatura nella carreggiata, impedendo di fatto il traffico.

Sono accorsi nel giro di qualche decina di minuti una ventina tra poliziotti e carabinieri, per cercare di ristabilire le condizioni di viabilità e la calma. Ma di fronte alla rabbia e alle proteste dei lavoratori si sta preferendo attendere che prevalga il buon senso.

La protesta è scattata intanto perchè non sono state ancora pagate le spettanze di Giugno e la 14, e altresì perchè sono stati visti lavoratori di una ditta privata che, su incarico degli amminitratori locali, stanno cercando di mettere una pezza al disastro che c'è per le strade.

La richiesta principale reiterata dai manifestanti, è stata quella di mettere tutta la vertenza in mano al prefetto Trevisone.

Mentre vi scriviamo sono le 13.10, e si sta svolgendo una riunione operativa tra il responsabile dell'Ordine Pubblico, dirigente del Commissariato di Polizia, dott. Di Giannantonio, il capitano della Tenenza dei Carabinieri, il tenente dei VV.UU. Salvo Bartolone e il sindaco Biagio Sciortino per valutare il da farsi.

Aggiornamento alle 14.00 I lavoratori del Coinres, che stanno attuando questa dura forma di protesta hanno lasciato "il presidio" di Via Mattarella e si sono spostati a Ficarazzi, dove è probabile che tenteranno di bloccare il corso, la principale via di comunicazione del paese.

Aggiornamento alle 14.45 Cassonetti capovolti e spazzatura a volontà nei principali incroci a Ficarazzi, stanno creando grave disagi al traffico. La tattica del "gatto selvaggio" è probabile che andrà ancora avanti sino a stasera.

Aggiornamento alle 18.15 I dipendenti del Coinres in agitazione hanno "liberato" il nodo di Ficarazzelli: i lavoratori in servizio e reperibili di altri comuni, hanno liberato la strada dalla spazzatura e da circa un'ora il traffico è tornato a scorrere normale. Si attendono però altre "mosse" a sorpresa degli scioperanti.

Vi terremo informati sugli sviluppi, perchè la protesta è ancora in corso.