Anche a Bagheria "Aiutaci ad Aiutarti"

attualita
Typography


Con il sostegno del consorzio Metropoli est, prende il via un importante progetto per la prevenzione e la lotta al racket e all' usura.
Articolato in una serie di iniziative concrete, volte ad arginare il dilagante fenomeno delle estorsioni e ad allentare il cappio degli strozzini su tutti quei soggetti, imprenditori e commercianti, che, loro malgrado, nell'esercizio della loro attività, si trovano a fronteggiare un nemico subdolo e insidioso.

Per capovolgere questa situazione molto è stato fatto e molto certamente resta da fare.
Apprezzabile lo sforzo delle istituzioni per smantellare la rete di esattori e fiancheggiatori di "cosa nostra"; encomiabile il coraggio di chi, mettendo a repentaglio l'incolumità propria e della famiglia, denuncia i malviventi.
Solo una sinergia di tutte le forze sane di questa nostra terra potrà liberarci dalla vile morsa mafiosa.
I recenti colpi che lo stato ha inferto alla mafia in Sicilia, sembrano dare i loro frutti concreti: sempre più numerosi sono i commercianti e gli imprenditori che decidono di denunciare i loro taglieggiatori; cresce lo sdegno dell'opinione pubblica verso fenomeni quali usura e racket; si consolida dentro la società civile il fenomeno associativo per combattere il crimine organizzato.

In quest' ottica si inserisce il progetto in questione, denominato "Aiutaci ad Aiutarci", dentro il quale, per il raggiungimento degli obiettivi generali, è stato creato un ufficio dotato di adeguate competenze e figure professionali.
L'ufficio si rivolge principalmente alle aziende del territorio, ai soggetti vittime delle attività malavitose, alle Amministrazioni Locali e fornisce servizi senz'altro molto utili a chi, alle prese con la criminalità, percepisce intorno a se grande vuoto e isolamento.

In particolare svolge attività di consulenza ad aziende sulle tematiche in questione, ma anche consulenza alle Amministrazioni Locali sulla gestione e destinazione dei beni confiscati alla criminalità (all'uopo proporrà ai comuni del comprensorio metropoli est un censimento ed un piano strategico per il loro riutilizzo sociale).

Condurrà inoltre un'opera di più ampio respiro volta alla sensibilizzazione e al coinvolgimento di tutta una serie di soggetti, già operanti a livello locale quali scuole, parrocchie, associazioni di categoria, istituti di credito, etc...

Contestualmente a tali attività, di particolare rilevanza è il monitoraggio dei bandi di gara e degli avvisi pubblici dei comuni del consorzio, per una sempre maggiore trasparenza delle procedure di assegnazione degli appalti e più in generale della macchina amministrativa.

Tra le attività svolte dall'ufficio, da sottolineare anche il sostegno legale alle Pubbliche Amministrazioni, organismi di settore,e alle vittime di racket e usura nella costituzione di parte civile nei processi contro gli estortori ed il crimine organizzato.

Tra le iniziative concrete, si inserisce anche uno studio sullo stato di salute delle imprese del territorio, volto all'elaborazione di nuove strategie di contrasto alla criminalità, nonchè l'istituzione di uno sportello informativo e di ascolto (già attivo) rivolto alle vittime di usurai ed estortori.

Lo sportello, il cui servizio è gratuito, è gestito da un' equipe di avvocati ed esperti, che si occupano di risolvere tutte le questioni connesse al disagio economico quali assistenza legale, aziendalistica, bancaria e specialistica per quanto riguarda l'accesso ai fondi speciali antiusura.

Lo sportello operativo si trova in Via B. Mattarella 58 - 90011 Bagheria (Pa) Tel: 091/909013; Fax: 091/922906; Indirizzo e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nell'ambito del progetto, il consorzio intercomunale Metropoli est mette a disposizione un numero verde attivo 24h/24 800417300.