Tik Tok la nuova applicazione musicale che spopola tra i giovanissimi

attualita
Typography

Dopo la grande diffusione dell’applicazione MUSICAL.LY , conosciuta sia dai bambini delle scuole elementari che dagli studenti universitari arriva la nuova applicazione
TIK TOK.


Peppe Puleo (Dirigente SIULP e ANPS - Associazione Nazionale Polizia di Stato di Palermo) e Cetty Mannino (blogger del sito intreccio.eu) spiegheranno soprattutto ai genitori in cosa consiste questa nuova applicazione.
Si chiama Tik Tok.
E’ l’app del momento e tra i giovanissimi è vietato non conoscerla ,ha inglobato il colosso Musical.ly per circa 800 milioni di dollari.
Tra le funzioni dell’applicazione la novità è un allarme che scatta quando i ragazzi passano più di due ore al giorno incollati all’applicazione.
Ma quali sono le differenze tra Tik Tok e Musical.ly? Di sicuro gli effetti divertenti, anche in 3D, oltre ad un’ampia scelta musicale e le diverse funzioni per rendere i video, della durata di 15 secondi, più stravaganti. Ma tra le impostazioni, possibilmente, una non piacerà ai giovani muser.
Da studi fatti dalla stessa Bytedance , ovvero la multinazionale cinese che ha prodotto Tik Tok, il 22% degli utenti utilizza l’app per più di due ore al giorno.
Ecco perché l’azienda ha aggiunto tra le funzioni un allarme che scatta quando il muser raggiunge il limite massimo di tempo trascorso a giocare con Tik Tok.
Una volta scattato l’allarme sullo schermo, del proprio smartphone, appare un codice, composto da 4 cifre, da digitare per sbloccare l’app.
Ovviamente il consiglio, esteso ai genitori, è quello di inserire loro stessi il codice in modo da monitorare o meglio razionalizzare il tempo che i figli trascorrono incollati sui dispositivi.
L’allarme può essere impostato anche prima delle due ore.
Il passaggio da Tik Tok, nome onomatopeico che ricorda il suono delle lancette di un orologio, a Musical.ly è avvenuto attraverso un aggiornamento dell’app con un passaggio dei dati in automatico ed è stata annunciato con l’hashtag #MakeEverySecondCount, Rendi ogni secondo meritevole.
Tik Tok è tr ale l’applicazioni più scaricate al mondo e supera i 500 milioni di utenti attivi.

Concludendo consigliamo vivamente di fare la massima attenzione per l’eccessivo utilizzo soprattutto da parte dei più piccoli.
L’autocontrollo e un consumo critico del web infatti non deve essere trasmesso solo ai giovani ma anche agli adulti.
Maggiori informazioni potete leggerle sul blog www.intreccio.eu di Cetty Mannino.

Peppe Puleo - Cetty Mannino

20180903 105208