Vivere la quarantena: come approfittare del cambiamento- di Francesco Greco

Vivere la quarantena: come approfittare del cambiamento- di Francesco Greco

attualita
Typography

Quali alternative abbiamo in questi giorni? Quale è il giusto atteggiamento per affrontare questo momento così delicato e particolare? Potremmo abbatterci, disperarci per i progetti andati in fumo o controllare in modo spasmodico le notizie che arrivano dai media sull’evoluzione del virus.


O addirittura fare ancora finta di nulla, sottovalutando pericolosamente la situazione e mettendoci tutti a rischio.
Cosa dobbiamo fare adesso? La risposta è vivere questo momento con grande intensità. Oggi abbiamo una possibilità, che è quella di rivedere più profondamente la nostra vita, fermarci un attimo, guardarci dentro e provare a fare un bilancio,
I tanti limiti di questo periodo possono aiutarci a risvegliarci dal torpore, questo rallentare possiamo trasformarlo in un tempo per noi stessi, niente panico e catastrofismi.
Cosa era la nostra vita prima? Scadenze, corse, cose da fare. Adesso abbiamo lunghe porzioni di vita quotidiana, così preziosa per capire cosa non ci faceva stare bene: il lavoro, la relazione di coppia, preoccupazioni, tante. E adesso? Adesso hai l’occasione per capire cosa ti motiva e ti fa stare bene davvero.
All’inizio doversi fermare crea un vuoto enorme, è normale, ma lo puoi riempire con il tempo per valutare quale significato dare a questa cosa che ci è caduta in testa all’improvviso.
Questa sacca di tempo, questa bolla, merita di essere vissuta. Siamo vivi. 

Cosa posso dirvi di questa situazione adesso? Che ci può aiutare a riconoscere i vostri veri valori, ti porta a fare spazio a ciò che conta veramente.
Adesso per forza di cose stiamo eliminando il superfluo, stiamo semplificando. E ciò che resta è veramente l’essenziale: i tuoi affetti, una famiglia, del tempo con i tuoi figli, riflettere a che punto è la tua vita, una crisi di coppia, problemi a lavoro, un bilancio su ciò che alla fine conta per davvero. La vita è un minuto e se ne va, per dirla con le parole di Jose Muijca, abbiamo a disposizione l’eternità per non essere e solo un minuto per essere. E questi tanti minuti credetemi vale la pena di viverli.
Sforzatevi di darvi sempre una routine: svegliatevi presto, dedicatevi a cose da fare in casa e con le persone che fanno parte della vostra vita. Dedicatevi alle piccole abitudini quotidiane, come 15 minuti di yoga o pilates al mattino appena svegli, 20 minuti per la colazione, sempre fatta con calma. Dedicate sempre almeno 20 minuti alla lettura di un libro, non state sempre attaccati allo smartphone. Fatevi un the caldo e sentitene il profumo, state sul balcone di casa e prendete un po’ si sole, osservate le nuvole. Dedicatevi all’attività fisica, ci sono tanti esercizi che si possono fare in casa. Dedicatevi con lentezza alla cura del corpo, un bagno o una doccia calda, uno shampoo profumato, una crema idratante. Condividete un pasto e mangiate tutti insieme. Ma soprattutto fate il vostro viaggio interiore per ritrovarvi e fare la pace.

Dott. Francesco Greco
Tel. 3922965686
www.francescogrecopsicologo.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

___________________________________________________________________________

Il Dott. Francesco Greco, Psicologo e Psicoterapeuta, è specialista in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale. Svolge attività clinica per i disturbi d'ansia, depressione, crisi, stress, insicurezza, disturbi emotivi e dello spettro ossessivo. Utilizza la Terapia Cognitiva, la Acceptance and Commitment Therapy (ACT), Mindfulness e la SCHEMA THERAPY. Specializzato nel trattamento dei disturbi dell’alimentazione attraverso la tecnica della CBT-E, disturbi sessuali e consulenza di coppia. Riceve a Bagheria.