Emergenza Covid 19: liquidità immediata per le imprese siciliane colpite- di Agostino Cilea

Emergenza Covid 19: liquidità immediata per le imprese siciliane colpite- di Agostino Cilea

attualita
Typography

Creare nuova e immediata liquidità a sostegno delle imprese siciliane quasi al collasso. 

E’ diventata questa la parola d’ordine per aiutare le micro e le pmi siciliane ormai insofferenza. La REgione Siciliana, attraverso l’IRFIS, ha deciso di mettere a disposizione 30 milioni di euro come contributo sugli oneri per interessi e le spese di istruttoria per i finanziamenti. Un meccanismo che avverrà attraverso il “Fondo Sicilia” in sinergia con tutti gli altri istituti bancari dell’Isola e che consentirà di immettere seicento milioni di euro di liquidità per le aziende siciliane. In basso troverete la descrizione ed I beneficiari

DESCRIZIONE
Stanno per partire i nuovi incentivi previsti dal Decreto Cura Italia contributo a fronte di finanziamenti concessi alle imprese con sede in Sicilia danneggiate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 a valere sul Fondo Sicilia

SOGGETTI BENEFICIARI
Piccole e medie imprese siciliane, che hanno subito danni economici dall’emergenza epidemiologica COVID-19, consistenti nella temporanea interruzione/riduzione dell’attività svolta

AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI
Contributo sugli oneri per interessi e spese di istruttoria (Sino al 5% dell’importo del finanziamento bancario erogato e comunque sino ad un massimo di 5.000 euro per ciascuna impresa beneficiaria in Regime de minimis) relativi a finanziamenti chirografari della durata di almeno 15 mesi (di cui almeno 3 mesi di preammortamento), di importo non superiore a 100.000,00 euro, concessi dal sistema bancario e dagli intermediari finanziari ex art. 106 del TUB alle imprese aventi sede in Sicilia

MODALITÀ DI EROGAZIONE
Nel rispetto dell’ordine cronologico con procedura a sportello e sino ad esaurimento delle risorse, il contributo sarà autorizzato-erogato dall’IRFIS FinSicilia direttamente alle banche e/o agli intermediari finanziari .

GARANZIE
Finanziamenti chirografari, anche eventualmente assistiti dalla garanzia diretta nella misura massima consentita rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia.

PRESENTAZIONE ISTANZE
La domanda deve essere inviata esclusivamente alle banche o agli intermediari finanziari ex art. 106 TUB. che hanno (o lo faranno a breve) sottoscritto la convenzione tra Irfis FinSicilia S.p.A.-gestore del Fondo Sicilia, e l’ABI, ovvero direttamente con le banche o intermediari finanziari.

CONTATTI
Per richieste di chiarimento ed informazioni Vi invitiamo a visitare la pagina Facebook https://www.facebook.com/obiettivo.azienda.srls/ oppure inviando una richiesta attraverso il form dei contatti cliccando qui oppure via whatsapp direttamente cliccando il seguente link https://api.whatsapp.com/send?phone=393401807844

_____________

Agostino Cilea 

Consulente Aziendale e del lavoro