Le ragioni storiche del Barocco sono da rintracciare nella volontà di papi e sovrani europei che, a partire dalla fine del XVI secolo, intendevano esaltare, attraverso quello stile architettonico, il loro prestigio e la loro autorità sul tessuto urbano che governavano.
Le città venivano segnate geometricamente, con i vari assi urbani prolungati fino a coinvolgere le campagne circostanti, in un continuo spaziale che racchiude città e campagna nello stesso disegno urbano.

Leggi tutto...

A cavallo dei secoli XIX e XX, si regista a Palermo un profondo rinnovamento nel campo delle arti decorative e industriali.
Un’innovazione tipologica che mediava fra necessità, bellezza e ricerca del comfort, del tutto corrispondente al nuovo stile di vita che prendeva forma, oltre che nei quartieri in espansione, anche nei cottages, ossia villette “stagionali” delle città.

Leggi tutto...

Il nucleo abitativo di Bagheria è in diretto rapporto con i due golfi di Palermo e di Termini Imerese. Due mari aventi caratteristiche geo-fisiche diverse, leggibili nel diverso colore che assumono nel corso delle stagioni. Entrambi gli assi fondamentali di Bagheria sono orientati verso di essi.
Anche Santa Flavia ha una posizione evidentemente protesa sul mare: non solo il suo centro abitato è molto vicino alla costa, ma tutte le sue frazioni (le borgate marinare di Solanto, Porticello, e Sant’Elia) lo sono, con dei porti più o meno grandi.

Leggi tutto...

All’origine furono i Normanni
La “Chiesazza”, o San Michele di Campogrosso, è un monumento di età normanna, contemporaneo alla cattedrale di Cefalù, costruito oltretutto dalle stesse maestranze.
Si tratta di un edificio imponente, edificato a scopi non solo religiosi ma anche militari e di controllo del territorio, a quel tempo in gran parte in mani islamiche.
Da un punto di vista turistico, la costruzione, che pure è monumento nazionale dalla fine del XIX secolo, non è mai stato valorizzato.

Leggi tutto...

La città ellenistica di Solùnto sorgeva sul monte Catalfano, situato sulla fascia costiera che da Palermo si estende sino a Cefalù. I corsi fluviali che sfociano su questo tratto di costa facilitavano le comunicazioni con l’entroterra.

Leggi tutto...

Meteo

Chi è Online PAGE

Abbiamo 538 visitatori e nessun utente online