Venerdì, 28 Novembre 2014
   
Text Size

15-01-09 L'Ass. La Zagara presenta un'iniziativa "alla scoperta dell'antimafia sociale"

Brevi

Riceviamo e pubblichiamo:

Alla scoperta dell’antimafia sociale.

È questo l’obiettivo della visita guidata ai beni confiscati gestiti dalle cooperative, che si terrà il 23 gennaio prossimo a Corleone. All’iniziativa parteciperanno circa settanta giovani. Gli studenti dell’Istituto comprensivo “Mons. M. Gagliano” di Altavilla Milicia e i ragazzi dell’Associazione “La Zagara” visiteranno il piccolo paese dell’entroterra siciliano, un tempo simbolo del potere mafioso, oggi testimonianza di un impegno antimafia concreto.

Per iniziare, una passeggiata tra le vie del centro storico. Seconda tappa al Centro internazionale di documentazione sulla mafia, dove sono conservati gli atti del maxiprocesso istruito da Falcone e Borsellino e altri importanti documenti. Durante la sosta al Centro i ragazzi incontreranno Pippo Cipriani, già sindaco di Corleone, tra i primi in Italia ad incentivare il riuso sociale dei beni confiscati, e i rappresentanti dell’Amministrazione locale.

Subito dopo la comitiva si trasferirà sui campi coltivati dalla Cooperativa “Lavoro e non solo”, che dal 2000, oltre a produrre prodotti agricoli, è impegnata in diverse attività sociali e di promozione della legalità. Infine, ai ragazzi verrà offerto un pranzo realizzato dalla Cooperativa con i "sapori della legalità", ovvero con i frutti del lavoro svolto sui terreni confiscati.

All’iniziativa – promossa dall’Associazione “La Zagara”, in collaborazione con l’Istituto comprensivo “Mons. M. Gagliano” e con il patrocinio del Comune di Altavilla Milicia – parteciperanno inoltre Angelo Fontana, vice sindaco del Comune di Altavilla Milicia e l’assessore alla legalità, Alfio Tornese.

"La visita guidata - dichiara il presidente dell’Associazione - fa parte di un più articolato percorso educativo che stiamo portando avanti insieme all’Amministrazione comunale di Altavilla. In una terra in cui le speranze e le aspettative dei giovani spesso si scontrano con le consuetudini tipiche del condizionamento mafioso - continua Scirè - abbiamo voluto proporre ai ragazzi un’esperienza di riscatto, per arricchire il loro bagaglio valoriale e alimentare la loro volontà di cambiamento".

   

13-01-09 Assemblea Cittadina sul tema dei rifiuti nell'aula consiliare

Brevi

il 21 Gen.2009 alle ore 16,00 nell’Aula consiliare di Bagheria
su iniziativa di cittadini bagheresivi sarà un primo incontro sulla Gestione dei Rifiuti
aperto all’intera cittadinanza: cittadini, cittadini-amministratori, partiti, sindacati, associazioni e movimenti.
Interventi liberi
Scopi principali del primo incontro, secondo quanto comunica il referente Tommaso Impellitteri saranno:

- manifestare in modo ordinato e fermo il disagio e la protesta per il mal governo dei Rifiuti così come appare a tutti: città costantemente sporca e periodica emergenza; presentare quesiti (con documento ad hoc) sulle responsabilità del Coinres e dell’Amministrazione, con particolare riferimento al Controllo esercitato, sulla base del Contratto e della Carta dei Servizi;

- delineare percorsi paralleli per il Governo dei rifiuti: percorsi, a brevissimo e breve termine, miranti a rendere più efficiente la raccolta a Bagheria, prevenendo l’emergenza, con l’uso ‘localizzato’ delle somme; e percorsi a medio e lungo termine per avviare, o dentro o fuori il Coinres o in quello che sarà il nuovo ATO Rifiuti della Provincia, l’attuazione della ‘differenziata’, anche come vera e propria ‘risorsa’ per un ritorno economico sugli stessi cittadini;

- calendarizzare un tavolo di concertazione con l’Amministrazione, previa costituzione di un Comitato civico per i rifiuti composto prevalentemente da figure professionali, per valutare e concretizzare i percorsi citati.

Fonte: Il referente Tommaso Impellitteri
   

13-01-09 Oggi alle 15 l'incontro Sindaco- Gruppo misto per la "verifica"

Brevi

Si dovrebbe svolgere oggi alle ore 15.00 l'incontro tra il sindaco Biagio sciortino, e i tre consiglieri "dissidenti".
La nomina di alcuni funzionari, peraltro già effettuate, ed il peso che vogliono avere nele decisioni importanti, è l'oggetto del contendere.
Il sindaco ostenta, come al solito, ottimismo, e manifesta la convinzione che i contrasti si appianeranno. L'U.D.C., dal canto suo, snobba un pò la fronda, pronta pare, se dovesse venire meno l'apporto dei tre consiglieri, ad accogliere in maggioranza parecchi consiglieri che già di fatto votano gli atti dell'amministrazione.
Il tentativo è di chiudere tutto entro venerdì, in modo da svuotare di contenuti il consiglio comunale, che le opposizioni hanno ottenuto appunto che venisse convocato per tale giornata sull'argomento "verifica politica"
   

12-01-09 Venerdì 16 Gennaio alle ore 9.30 seduta del consiglio comunale

Brevi

E' stato convocato per venerdì alle 09.30, in sessione straordinaria il consiglio comunale di Bagheria.
All'o.d.g. oltre alle questioni pregresse , anche la "verifica politica" come chiesto da alcuni consiglieri e capigruppo.

   

Pagina 1399 di 1629

Brevi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

la tua web tv

areavisiva

IDEA VIDEO editore  -  P.I.: 05704000826

Bagherianews.it - Portale informativo su Bagheria e il territorio. Registrazione Tribunale di Palermo n. 27 del 21/05/2008.  Direttore Responsabile: Angelo Gargano | Capo Redattore: Lorenzo Gargano  | Redattrice: Marina Galioto.
Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita -
Web Master e Design
- Paolo Bonanno - www.areavisiva.com

Accesso utenti