Mercoledì, 01 Ottobre 2014
   
Text Size
direcas2

24-10-08 Nominato il nuovo Direttivo dell' Associazione Turistica "Pro Loco"

Brevi

Questi i nominativi del nuovo Consiglio Direttivo dell'Associazione Turistica Pro Loco "Giovanni Lo Medico" di Bagheria eletti per il biennio 2008/2010 con ratifica della Provincia Regionale di Palermo. Presidente Esecutivo: Prof.ssa Maria Civello; Consiglieri: Signora Provvidenza La Tona (vice - Presidente); Signor Michelangelo Albanese (Tesoriere); Signora Enza Abbate; Signora Cettina Bisconti; Signora Adriana Spinoso.
   

23-10-08 Eletto in consiglio il nuovo difensore civico

Brevi

Con 21 voti il consiglio comunale ha eletto il nuovo difensore civico.
Si tratta di Giorgio Castronovo, 43 anni, laureato in legge.

Dopo quasi due anni e mezzo il consiglio porta a termine un importante adempimento istituzionale.

   

23-10-08 Conferenza Stampa di presentazione di Sinistra Democratica

Brevi

Come preannunciato, nei locali della Casa Comunale, Sinistra Democratica ha presentato alla stampa il nuovo Coordinatore cittadino Beppe Zaso.
Nel suo intervento Zaso a illustrato le linee guida del suo programma che fondamentalmente vertono su:

- Consolidamento organizzativo della presenza di SD a Bagheria anche con la ricerca di una sede e dell’attivazione di moderni sistemi di comunicazione sia interni che esterni (è di questi giorni l’attivazione sia di un blog, sdbagheria.blogattivo.net, che di una e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

- Spinta propulsiva per la costruzione a Bagheria di una “Casa della Sinistra” che possa esprimere appieno le varie istanze del territorio che in piena autonomia e con il massimo della sinergia possano al meglio rappresentare la grande necessità della comunità bagherese di un miglior governo della città

- Fornire ai cittadini una serie di servizi d’informazione e di patronato per costituire un riferimento certo sulle questioni più urgenti (rifiuti, acqua, servizi sociali ecc.)
- Costituire una rete di conoscenza e relazioni politiche sia a livello provinciale che regionale.

Zaso a conclusione dell’intervento si è soffermato sulla sua esperienza di consulente per sottolineare il suo forte disappunto per il sostanziale fallimento dell’esperienza; nonostante le numerose iniziative avviate, imputandone le responsabilità in parte a se stesso ma nella maggior parte all’insipienza e al pressappochismo dell’Amministrazione locale – Zaso ha sottolineato come gia da qualche tempo meditava di rimettere il mandato nelle mani del Sindaco – .

Comunque al di là del rispetto e dell’affetto reciproco con il primo cittadino, sostanzialmente non sono ancora maturati i tempi di un governo della città moderno, efficiente ed efficace.
Il Coordinatore Provinciale Beppe Sunseri ha confermato che il cammino di Sinistra Democratica continua nel consolidare sia i suoi apparati organizzativi sia nelle strategie politiche sia regionali che nazionali in momento nel quale i temi e le politiche di sinistra più che mai hanno necessità di rappresentanza e di governo.
Sunseri ha sottolineato come anche a Palermo si sta sempre più consolidando una costruzione comune, anche se nelle proprie autonomie, di un progetto di sinistra unita che rileverà la sua efficacia a partire dalla soluzione dei problemi della città di Palermo che della sua provincia

La conferenza stampa si è conclusa con un’appassionato intervento del Consigliere Castronovo che ha ulteriormente sottolineato quali sono i problemi urgenti del governo della città e delle azioni di Sinistra Democratica sia nella città che nel consiglio comunale.

Fonte Ufficio stampa di Sinistra Democratica

   

23-10-08 "Urban Italia - Ricominciare dalle ville" sarà premiato a Venezia

Brevi

Un importante riconoscimento sarà tributato dal Ministero delle Infrastrutture alle attività svolte dallo staff del programma "Urban Italia - Ricominciare dalle ville" ed al Comune di Bagheria nell'ambito della V edizione di Urban Promo, la rassegna dedicata all'Urbanistica che si svolge a Venezia dal 12 al 15 novembre.

Le azioni ed i progetti realizzati con il programma Urban sul nostro territorio costituiscono una cosiddetta best practice, un buon esempio, un caso studio tra le venti città che hanno partecipato ad Urban Italia.
Il sindaco Biagio Sciortino e la responsabile del programma Urban, Marina Marino, parteciperanno ad una tavola rotonda sulle buone pratiche della rigenerazione urbana, che si terrà a palazzo Franchetti a Venezia.

In quella occasione verrà presentato il "caso Bagheria" come caso esemplare tra le 20 città del programma tra cui figurano grandi centri come Torino, Napoli, Benevento, Messina solo per citarne alcuni.
"L'aspetto più importante di questa notizia che premia la città di Bagheria" dice il primo cittadino Biagio Sciortino "sta nel dimostrare che la città ha avuto il coraggio di osare nel cambiamento".
Grazie al programma Urban, ai finanziamenti concentrati in queste grandi opere, allo sviluppo territoriale, siamo riusciti veramente a cambiare il volto alla città.
"Essere stati individuati come città simbolo di Urban credo sia l'emblema di questo cambiamento che viviamo oggi", continua il sindaco.

In occasione di un incontro a Venaria Reale, in provincia di Torino, Sciortino, invitato per parlare del programma Urban, aveva suscitato grande curiosità ed interesse.
In quella occasione il sindaco non puntò il dito sul fatto che il programma Urban si avviava alla conclusione il 31 dicembre 2008 ma aveva sottolineato come il programma abbia innescato un motore di sviluppo anche culturale.

"Quando la città cambia volto e lo fa in maniera radicale" - aggiunge Biagio Sciortino - "se la gente lo acquisisce e ne percepisce il cambiamento, il risultato è un successo. Bagheria lo ha capito, basta guardare i cantieri ancora attivi, basta guardare la gente che inonda il corso essendo pur se ancora chiuso".

La qualità della città, la riscoperta del centro storico, la stessa qualità della vita che orbita nei quartieri coinvolti dai progetti Urban stanno decollando.
"Essere stati individuati per parlare a Venezia accanto a grandi città quali Torino, Napoli, Palermo e Catania, essere stati scelti per potere tracciare un resocontoessere simbolo di questo progetto Urban" aggiunge il sindaco - "credo sia la cosa più bella che ci potesse capitare, quindi sarò felicissimo e orgoglioso, e desidero ringraziare lo staff, gli uffici comunali che hanno lavorato in maniera intensa sia per l'aspetto urbanistico come per i lavori pubblici e anche per l'informazione.
"I complimenti vanno dunque a tutti coloro che hanno contribuito, dagli assessori Pietro Pagano e Gino Di Stefano ai dirigenti sino all'ultimo impiegato dei settori relativi perché il loro impegno ha permesso di non perdere un finanziamento, di non interrompere quella catena bellissima che è partita diversi anni fa
".

Si dice particolarmente orgogliosa anche Marina Marino, dirigente del settore Urbanistica del Comune e responsabile del Programma Urban.
"E' un risultato considerevole quello tributatoci dal Ministero alle Infrastrutture che ci sceglie come esempio virtuoso - riferisce la dirigente. La scelta dimostra come l'esperienza oramai consolidata di Urban a Bagheria, sia stata artefice della riqualificazione urbana e abbia permesso di accendere un riflettore nazionale sulla città".

Fonte Ufficio Stampa del Comune di Bagheria

Leggi tutto: 23-10-08 "Urban Italia - Ricominciare dalle ville" sarà premiato a Venezia

   

Pagina 1399 di 1581

Brevi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

la tua web tv

areavisiva

IDEA VIDEO editore  -  P.I.: 05704000826

Bagherianews.it - Portale informativo su Bagheria e il territorio. Registrazione Tribunale di Palermo n. 27 del 21/05/2008.  Direttore Responsabile: Angelo Gargano | Capo Redattore: Lorenzo Gargano  | Redattrice: Marina Galioto.
Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita -
Web Master e Design
- Paolo Bonanno - www.areavisiva.com

Accesso utenti