Vasta operazione di repressione dell'abusivismo commerciale a Santa Flavia

cronaca
Typography

Una vasta operazione di repressione del fenomeno dell'abusivismo commerciale e per accertare il rispetto da parte dei titolari delle attività delle normative vigenti, è stata condotta oggi a Santa Flavia congiuntamente da Polizia di Stato e Polizia Municipale. 

Ad essere interessate dai controlli sono state le frazioni marinare di Porticello e Sant'Elia. 

L'operazione è stata condotta congiuntamente dagli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Bagheria, coaudiuvati da reparti provenienti da Palermo e dagli Agenti della Polizia Municipale di Santa Flavia, coadiuvati a loro volta dai colleghi in distaccamento da Bagheria. 

A Largo Trizzanò a Porticello le forze dell'ordine sono intervenute per far rispettare l'ordinanza sindacale che vieta la sosta indiscriminata dei mezzi adibiti al trasporto del pescato. L'ordinanza era stata reiteratamente ignorata dalle ditte titolari dei furgoni. Stamane sono state elevate alcune contravvenzioni ad una ditta di Porticello e i mezzi sono stati sgomberati. 

L'operazione è proseguita a Sant'Elia dove ad essere controllate sono state le numerose attività rivierasche, con particolare attenzione ai chioschi di vendita di bibite presenti sulla spiaggia e al cantiere nautico.

Successivamente i controlli si sono spostati nella spiaggia libera del Kafara, dove oggetto dei controlli sono stati i due chioschi presenti uno sulla scailinata di accesso e l'altro sulla spiaggia.

In uno di questi ultimi due casi sono state riscontrate una serie di irregolarità. Si procederà adesso all'esecuzione degli atti consequenziali e le eventuali opere o attività abusive saranno oggetto di sequestro e di demolizione.