Due arresti nell'ambito del procedimento "Panta Rei"

cronaca
Typography

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Palermo su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di MULE’ Salvatore, 47enne palermitano pluripregiudicato e D’AMICO Carmelo, 48enne palermitano pregiudicato.


Il provvedimento restrittivo scaturisce da ulteriori indagini, svolte dai Carabinieri nell’ambito del procedimento “Panta Rei”, che hanno consentito di acclarare le responsabilità di MULE’ Salvatore, reo di avere diretto e organizzato la famiglia mafiosa di Palermo centro, appartenente al mandamento di porta nuova e di D’AMICO Carmelo, reo di aver fatto parte della famiglia mafiosa di Bagheria eseguendo estorsioni e danneggiamenti alle imprese e agli esercizi commerciali.
I due sono stati tradotti presso la casa circondariale Pagliarelli di Palermo.

Ufficio Stampa Provinciale Carabinieri

Nella foto: a  destra Carmelo D'Amico e sinistra Salvatore Mulè