La Polizia denuncia un minorenne che lanciava sassi contro un treno alla stazione di Bagheria

cronaca
Typography

Lancio di sassi contro un treno  proveniente da Sant’Agata di Militello e diretto a Palermo. Un quindicenne è stato sorpreso e denunciato dagli agenti della Polfer nei pressi della stazione di Bagheria.


Il giovane dopo il primo lancio di sassi ha attraversato i binari e ha scagliato pietre anche sul convoglio diretto a Messina. Nel primo caso, il treno è stato colpito sulla fiancata riportando dei danni alla carrozzeria, nel secondo caso ad essere colpito è stato il finestrino del macchinista che fortunatamente è rimasto incolume.

Da circa un mese la polizia ha registrato diversi lanci di sassi sui convogli ferroviari in transito tra le stazioni ferroviarie di Roccella e Bagheria.
In una circostanza, è stato ferito al volto e agli occhi il macchinista di un treno in transito dalla stazione di Bagheria.
Per questo sono stati potenziati i servizi di scorta treno su quella tratta, i pattugliamenti della linea ferroviaria, sia di giorno sia durante le ore serali. Inoltre, sono stati anche predisposti servizi di appostamento nelle zone più sensibili.
Il giovane è stato immediatamente bloccato ed è stato poi identificato. Si tratta di S.E, quindicenne pregiudicato residente a Bagheria.
Il giovane bagherese, prima di essere riaffidato alla madre, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di danneggiamento aggravato ed attentato alla sicurezza dei trasporti.