Ha compiuto 100 anni la bagherese Mimidda Fricano in Rotino

cronaca
Typography

Si allunga la lista di centenari a Bagheria che da ieri annovera un nuovo nome quello della Sig.ra Domenica Fricano.

 Mimidda Fricano nasce a bagheria l'8 maggio del 1918, prima della fine della Grande Guerra. Sua madre , donna Lucrezia Raccuglia, resta vedova nel 1920 con 4 figli maschi e la piccola Mimì da tirare su. A otto anni lascia la scuola per aiutare in casa.... Si sposa nel 1939 con Domenico Rotino, a quel tempo giovane agricoltore e successivamente fondatore del CAB di Bagheria. Hanno tre figli, Giovanni (1941- 2011), Giuseppe (1948 - 2016) ed Elisabetta (1954). Insieme alla sua famiglia, centro principale della sua vita, Mimì ha vissuto le trasformazioni sociali ed economiche del paese con grande apertura e intelligenza. Molto fiera di essere bagherese e come i suoi concittadini, lo ha sempre considerato il centro del mondo. Conosciuta da tutti come donna gioviale e generosa. Fino a pochi anni fa usciva e provvedeva da sola alla spesa e a cucinare per sé e gli amati figli e nipoti. La cucina tradizionale bagherese era la sua passione che ha tramesso a nipoti cosmopoliti. I cento anni, traguardo ma anche nuovo inizio, li ha festeggiati a Roma, con l 'unica figlia rimastele e i nipoti. Ancora una volta, continua il cammino di una vita con forza e coraggio, aperta al nuovo restando sempre una bagherese d'altri tempi.