La polizia ferma un giovane senza documenti, i parenti si scagliano contro gli agenti

cronaca
Typography

Nel corso di un controllo di polizia lo scorso venerdì a Bagheria, un giovane a bordo di un ciclomotore sprovvisto di documenti personali e del mezzo veniva condotto presso gli uffici del commissariato Bagheria per gli adempimenti di rito.

Successivamente sono giunti in Commissariato il padre del ragazzo ed un altro fratello, gli stessi durante le operazioni di seuqestro del mezzo, per impedire che fosse caricato sul carro attrezzi, si scagliavano contro gli operatori di polizia procurandone delle lesioni guaribili in circa tre giorni.

I due sono stati processati per direttissima presso il Tribunale di Termini Imerese, dove gli è stata inflitta la misura dellìobbligo di presentazione alla pg.