Bagheria: Ordinanze di demolizione per 3 immobili abusivi

cronaca
Typography

L'ufficio  repressione abusivismo edilizio di Bagheria ha emesso  tre ordinanze di demolizione per altrettanti immobili ed una sanzione pecuniaria dall'ammontare di 20.000 euro.


Nel primo caso, all'esito di  un controllo sul territorio, i Vigili Ubani hanno riscontrato che i proprietari di un immobile di circa 300 metri quadrati, nel corso della costruzione dell'immobile da adibire a civile abitazione senza che tali lavori fossero assistiti nè della prescritta concessione edilizia, nè dal relativo nulla osta del Genio civile di Palermo. La srtuttura consiste nelle sole strutture in cemento armatoal piano terra, mentre erano in corso di costruzione le strutture della mansarda e nella preparazione per la cassonatura di un tetto a spiovente,. Al cantiere sono stati apposti i sigilli e la successiva ordinanza sindacale di demolizione per le opere realizzate abusivamente in una zona che sorge all’interno della fascia di rispetto di 150 metri dal mare.

I proprietari hanno presentato istanza di sanatoria edilizia che è stata rigettata poichè ricadente in area sottoposta a vincolo.

I proprietari dell'immobile abusivo avranno  90 giorni di tempo dalla data di notifica dell’ordinanza. per demolire a proprie spese la parte di immobile costruita abusivamente.

In mancanza di ottemperanza della demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi il bene sarà acquisito gratuitamente al patrimonio del Comune e sarà comminata un’ammenda compresa tra 2.000 e 20.000 euro.

Negli altri casi sono stati riscontrati abusi edilizi per opere realizzate senza le  necessarie autorizzazioni dell’Ufficio tecnico comunale, in uno dei quali è stata comminata anche un’ammenda di 20.000 euro.