Panico nel Corso Umberto per la fuga di due enormi Pittbull

cronaca
Typography

Un pomeriggio a dir poco movimentato quello di oggi nel Corso Umberto I° per la fuga di due pittbull adulti, un maschio e una femmina, che hanno seminato il panico nell'affollato salotto di Bagheria.

I due cani di grandi dimensioni si sono con ogni probabilità allontanati dal luogo dove sono custoditi e hanno cominciato a gironzolare nel Corso umberto privi di controllo. Nonostante l'indole dei cani non fosse aggressiva, la presenza di molti altri cani al guinzaglio con i rispettivi padroni ha creato una situazione delicata potenzialmente pericolosa.

E' bastata infatti una scintilla a far scatenare il caos, fino al provvidenziale intervento dei Carabinieri che hanno riportato la situazione alla calma non senza difficoltà.

Il momento di maggiore confusione è avvenuto quando, tra gente che scappava e urlava spaventata, una donna è stata aggredita mentre reggeva in braccio il proprio cane di piccola taglia;  per fortuna però non vi sono state conseguenze gravi per nessuno.

I militari, dopo aver fermato i cani grazie anche all'aiuto di alcuni ragazzi, hanno avvisato del ritrovamento di due pittbull apparentemente senza padrone l'Asva. I volontari dell'associazione una volta giunti sul posto hanno verifcato con i loro strumenti la presenza del microchip nei due cani, che era presente inuno dei due, per risalire all'identità del padrone dei cani; il quale sarà denunciato per maltrattamento e abbandono di animali domestici. 

I Carabinieri hanno affidato in custodia i cani all'Asva.