Dissequestrato l'autoparco comunale di Bagheria

cronaca
Typography

Il Comune di Bagheria ha presentato la richiesta ed ottenuto oggi dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese il dissequestro dell’autoparco comunale in contrada Incorvino.

Due giorni fa il Gip Michele Guarnotta aveva proceduto con un sequestro preventivo per l’autoparco comunale di Bagheria, sede del centro comunale di raccolta dei rifiuto per lo stato di degrado dei locali.

Oggi arriva dalla Procura la notizia del dissequestro per l’esercizio temporaneo di opere indifferibili ed urgenti per la salute pubblica.

«Collaboreremo in ogni modo con la Procura e con gli organi inquirenti» – commenta il sindaco Filippo Tripoli – «Intanto sin da subito partiranno le operazioni per la messa in ripristino e riqualificazione dell’autoparco».