Lite finisce a coltellate, i Carabinieri arrestano un 19enne bagherese in via Angiò

cronaca
Typography

 I Carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Bagheria hanno tratto in arresto nella notte di oggi un giovane bagherese di 19 anni D.B.D. a seguito di lesioni gravissime aggravate dall'uso di arma da taglio ai danni di un ragazzo di 17 anni,  avvenuta per futili motivi nei pressi del Bowling in via Angiò a Bagheria.

 I Carabinieri prontamente intervenuti sul luogo dell'aggressione, sono riusciti a rintracciare il responsabile che veniva tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Termini Imerese in attesa della convalida del fermo da parte dell'autorità giudiziaria di Termini Imerese.

Le coltellate inferte dall'aggressore hanno causato profonde ferite al volto e alle braccia al 17enne, che  però non versa in pericolo di vita. I motivi dell'aggressione, scatirita per futili motivi,  non sono noti, ma potrebbero essere riconducili ad alcuni dissidi che i due ragazzi avrebbero avuto in precedenza.