75enne perde i sensi sulla spiaggia dell'Olivella, salvato dalla prontezza di due donne

cronaca
Typography

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio intorno alle 17,30 sulla spiaggia dell'Olivella a Porticello, allorchè un uomo di 75 anni T.O. , a causa di un malore, probabilmente un  infarto, ha perso i sensi sulla battigia.

 Due amiche che stavano facendo il bagno nella stessa spiaggia Veronica Treviso e Giusy Tantillo, accortesi di quanto stava accadendo, cioè del fatto che l'uomo aveva perso i sensi, si sono immediatamente date da fare per prestare soccorso allo sfortunato 75enne.

L'uomo aveva smesso di respirare e le sue condizioni sembravano molto severe, la due coraggiose donne hanno praticato all'uomo la repirazione bocca bocca e la manovra del massaggio cardiaco, che dopo alcuni minuti di tentativi vani, ha dato i suoi frutti con l'uomo che ha ricominciato affannosamente a respirare

. Intanto erano stati allertati i soccorsi giunti protamente sul posto. I sanitari del 118 hanno preso in cura l'uomo che è stato trasportato in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Bagheria e una volante del Commissariato di Pubblica Sicureza di Bagheria.

Le altre due  protagoniste di questa vicenda, Veronica e Giusy, hanno con il loro coraggio, freddezza e prontezza di riflessi, salvato certamente la vita all'anziano, come confermato dai sanitari del 118, che si sono poi congratuati con le due amiche.