E' morto il cineoperatore bagherese Giuseppe Lo Meo

E' morto il cineoperatore bagherese Giuseppe Lo Meo

cronaca
Typography

E' morto improvvisamente questa notte il cineoperatore e speaker radiofonico bagherese Giuseppe Lo Meo. 

 Giuseppe Lo Meo sposato e padre di due figli aveva 55 anni. Persona dotata di una grande carica umana, era molto conosciuto e stimato nel suo ambiente professionale anche al di fuori dei confini di Bagheria.

Fu uno dei pionieri del mondo della video produzioni a Bagheria, collaborando agli esordi degli anni 90' con le tv private bagheresi Tv 8 e Tele One. 

Era riconosciuto dagli altri professionisti come uno tra i più capaci e talentuosi nel suo settore professionale, granzie alla sua cura per il dettaglio.

Negli anni aveva collaborato come video operatore alla realizzazioni di numerosi film e documentari di pregevole fattura. Le sue riprese erano immeditamente riconoscibili per la qualità e fantasia delle immagini proposte.

Aveva collaborato a lungo anche con il compianto giornalista Angelo Gargano, fondatore di Bagherianews, con il quale aveva stretto una salda amicizia, quando negli anni 90' avevano realizzato insieme alcuni video documentari sulla storia del comprensorio.

Negli ultimi anni era tornato al suo primo amore: la radio, collaborando con Radio Skiticchio come speaker. Aveva una voce calda e una grande verve che lo facevano immediatamente distinguere ascoltandolo alla radio. Fu maestro e punto di riferimento per i tanti altri bravi video operatori che sotto la sua ala sono cresciuti, diventando a loro volta degli stimati professionisti del settore. 

Alla moglie Antonella e ai figli la Redazione di Bagherianews porge le più sentite condoglianze per la perdita del loro caro conngiunto Giuseppe. 

I funerali si svolgeranno martedì 10 settembre alle ore 11 alla chiesa Sepolcro di Bagheria.