Pugni al poliambulatorio di Bagheria: medico colpisce al volto un impiegato Asl

Pugni al poliambulatorio di Bagheria: medico colpisce al volto un impiegato Asl

cronaca
Typography

Aggredito da un medico dentro il poliambulatorio di Bagheria in via Mattarella. Un uomo di 60 anni dipendente Asp - che si occupa di visite domiciliari - ha presentato mertedì scorso una denuncia al commissariato di polizia raccontando di essere stato colpito da una persona all’interno dei locali di via Bernardo Mattarella. Per lui occhiali rotti e un ematoma al volto giudicato guaribile in 3 giorni.

“Ero al mio posto di lavoro - ha denunciato - e sono stato aggredito da questa persona che conoscevo. Ha prima inveito e poi mi ha aggredito, scaraventato contro l’armadietto e poi dato una manata in faccia rompendomi gli occhiali da vista. Come pubblico ufficiale non ho potuto rispondere”.

L’uomo ha raccontato di essere stato aggredito da un conoscente. L’aggressore infatti sarebbe un medico che avrebbe avuto uno screzio con il sessantenne, come emerso già nelle prime fasi, per motivi personali.

Le volanti sono intervenute dopo alcune segnalazioni nel poliambulatorio quando però la situazione era già tornata alla normalità. Con un prognosi di 3 giorni le forze dell’ordine non hanno potuto procedere d’ufficio per il reato di lesioni gravi per cui è necessaria una prognosi di almeno 20 giorni.