Nico Bonomolo alla Galleria DragoArte contemporanea con il film d'animazione "Detours #2"

Nico Bonomolo alla Galleria DragoArte contemporanea con il film d'animazione "Detours #2"

cultura
Typography

Sabato 12 dicembre 2015, alle ore 18. 30 la galleria Drago artecontemporanea presenterà la mostra dedicata all’ultimo lavoro dell’artista Nico Bonomolo, il film d’animazione “Detours”.

Progettato e concepito dopo alcuni successi di originalità indiscussa che indirizzano l’artista verso una carriera di illustratore, grafico, sceneggiatore e regista d’animazione (Fur Hat del 2012 e Lorenzo Vacirca del 2008 vincitore del Taormina film festival per la sua categoria), Detours è il prodotto di novecento fotogrammi dipinti che saranno esposti per la prima volta raggruppati in 32 composizioni.
Una palla da biliardo passa attraverso storie, persone, luoghi guidata dalle leggi assurde del destino in una dimensione fantastica accentuata dalla animazione del disegno che prende vita.

L’ordinaria staticità della pittura, nel lavoro di Bonomolo, viene straordinariamente superata dal dinamismo delle scene che si presentano nelle sue composizioni come una pittura quasi astratta che in realtà si rivela fotogramma filmico.

I tratti di una pittura in movimento volutamente palpitante e sospirante, esprimono l’essenza di un racconto forgiato faticosamente con la semplicità delle immagini in movimento e diventano l’estrazione di un sogno, elisir dell’anima che si traduce in tangibile concentrazione di sentimenti, impulsi, emozioni che conquistano l’immortalità.

Barbara Gallina

Il film è stato già selezionato al Festival du Film Italienne contemporaine du Canada e nei festival internazionali Sedicicorto, Concorto, Silhouette di Parigi, Arcipelago di Roma e Animateka di Lubjiana.

La mostra sarà introdotta da un intervento di Letizia Battaglia

Cenni biografici su Nico Bonomolo (foto)

Nico Bonomolo, casteldaccese di nascita ma bagherese di adozione, si occupa di pittura e cinema d'animazione. Come pittore fa parte degli Archivi SACS del Museo Riso di Palermo e della collezione permanente del Museo Guttuso di Bagheria. Come autore di cinema, ha all'attivo diverse collaborazioni nella realizzazione di film documentari (Pitré Stories di M. Leopardi e A. D'Alessandro e 1893. L'inchiesta di Nella Condorelli) e tre cortometraggi, Lorenzo Vacirca, che ha vinto alla 55ma edizione del Taormina Film Festival, Fur Hat, che ha ottenuto, tra le altre, la selezione nei festival di Stoccarda e Guanajuato (festival accreditati all'Academy per la preselezione agli oscar), e il succitato Detoursstorie, persone, luoghi guidata dalle leggi assurde del destino in una dimensione fantastica accentuata dalla animazione del disegno che prende vita.

L’appuntamento è per Sabato 12 dicembre presso i locali della galleria Drago artecontemporanea, via Prigione, 5, Bagheria (Pa), a partire dalle ore 18:30.

Info: 339.6752646 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.drago-arte.it