La poesia dialettale di un giovane bagherese in lizza per un prestigioso premio internazionale

cultura
Typography

Piccoli poeti dialettali crescono, è proprio il caso di dirlo a proposito di Federico Scianna, un bagherese di 15 anni  studente del secondo anno del Liceo Ginnasio di stato "Francesco Scaduto" , con una passione smisurata per la scrittura  e la poesia. Questa passione letteraria lo ha portato sin da piccolo a partecipare e a vincere numerosi premi e concorsi.

Lo scorso 25 novembre 2017 il Liceo  ha partecipato alla celebrazione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne e Federico ha partecipato al concorso con un suo componimento intitolato "Fimmina", in dialetto siciliano,con il quale ha vinto su tutti gli altri elaborati.

'Ho voluto dare voce alle violenze che non si trovano sulle copertine di squallidi giornali ma a quelle quotidiane e la scelta della lingua dialettale è stata sicuramente azzardata ma forte' - ha dichiarato sui motivi della scelta di questo tema.

Lo stesso componimento è stato successivamente inviato a "LA CONGREGA LETTERARIA" patrocinata dalla Regione Campania e dalla Provincia di Salerno: una delle manifestazioni culturali di punta del Comune di Vietri sul Mare è il Concorso Internazionale di Poesia "Poesis" giunto alla IV edizione.

Federico è risultato essere tra i 22 finalisti su una rosa di oltre 250 elaborati giunti da tutta Italia. 

Il prossimo Sabato 6 Ottobre, alle 18:30, presso l’Oratorio dell'Arciconfraternita in via S. Giovanni a Vietri sul Mare 13, Federico concorrerà insieme agli altri 21 ragazzi all’assegnazione dei sei premi (1°, 2°, 3°, 4°, 5° e 6° premio) e delle menzioni di merito. Inoltre tutti gli elaborati finalisti sono stati pubblicati sulla pagina Facebook “La Congrega Letteraria”, e, come da bando, quello che otterrà il maggior numero di “mi piace” entro il giorno precedente la cerimonia di premiazione verrà insignito del premio del pubblico (di carattere suppletivo e non sostitutivo dei premi assegnati secondo le votazioni della giuria).

E' possibile votare su facebook tramite un 'mi piace' la poesia di Federico al seguente link https://www.facebook.com/1566558510281524/posts/2163803547223681/, per aiutare il nostro giovane concittadino a coltivare il suo sogno di poeta e rinverdire la cultura bagherese.

--------------------------

FIMMINA

Ammucciati, curri, scappa
ca to patri ti voli ammazzari.
Ammucciati, curri, scappa,
ca to maritu ti voli scannari.
Ammucciati, curri, scappa
ca la vriogna t’assali.
Ammucciati, curri, scappa
ca di li to figghi un ti vò fari taliari.
Ammucciati, curri, scappa
ma currennu, talìati a lu specchiu:
c’è na fimmina, no n’armali
c’è na fimmina, no na cosa.
Un tu scurdari, tu si na fimmina.

Federico Scianna