Mercoledì, 30 Luglio 2014
   
Text Size
lafonte

Pane benedetto su carretti siciliani … W San Giuseppe

Cultura

Valutazione attuale: / 68
ScarsoOttimo 


alt

Il 19 marzo tutta Bagheria è chiamata a festa, è il giorno del nostro Santo Patrono San Giuseppe! 

Dalla seconda metà del 1600, il principe Branciforti introdusse il culto e la devozione del Patriarca San Giuseppe, Santo protettore dei poveri, poiché i più indifesi avessero diritto al più potente dei Santi, almeno in questo siamo ricchi noi bagheresi. 

La festa inizia al mattino quando sono celebrate, presso la Chiesa Madre di Bagheria, le Sante Messe, alla fine delle quali è benedetto e distribuito il pane di San Giuseppe come simbolo della provvidenza che il Signore offre ai fedeli bagheresi per intercessione di San Giuseppe. 

Anche quest’anno, dopo il gran successo di quello trascorso, l’Ass. Baghering e l’Ass.ne Lannari, con l’aiuto della società civile e di alcuni panificatori bagheresi, hanno deciso di rendere ancora più memorabile questo giorno di festa cittadina: a conclusione della solenne messa del mattino, alle ore 10:30, l’arciprete La Mendola benedirà del pane posto sopra dei carretti tipici siciliani bardati a festa che, successivamente, percorreranno il Corso Umberto I distribuendo il pane benedetto. 

“Raccogliere per conservare, conservare per comunicare, questo è l’obiettivo della manifestazione culturale - dichiara Angelo Puleo, il Presidente dell’Ass. Baghering. In tempi come questi, quando ormai la così detta globalizzazione ha annientato ogni forma d’identità culturale, quando la memoria collettiva comincia a venire meno poiché ne vanno scomparendo gli interpreti e gli animi sono sempre più sfiduciati da un’epoca storico-economica non felice, è necessario fare appello all’orgoglio della nostra identità di cittadini bagheresi e cercare di conservare e rinvigorire quello che rimane della nostra umana ricchezza religiosa, storica, artistica e folkloristica.” 

Il nostro Santo Patrono, il pane benedetto e i carretti siciliani sono un più che significativo intreccio di simboli sacri e profani che rappresenta gran parte della nostra storia bagherese e malgrado il mezzo di trasporto quotidiano sia cambiato, la realtà del carretto non è persa e la presente e futura generazione avrà certamente bisogno di ascoltare i racconti dei carrettieri e come questo mestiere, definito da chi lo ha praticato un “arte”, sia indissolubilmente legato a Bagheria e al suo Santo Patrono San Giuseppe. 

alt

                        Auguri Bagheria e a tutti i bagheresi! 

 


rssfeed
Email Drucken Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg blogger google redditWebSzenario

la tua web tv

Cultura - le news più lette

areavisiva

IDEA VIDEO editore  -  P.I.: 05704000826

Bagherianews.it - Portale informativo su Bagheria e il territorio. Registrazione Tribunale di Palermo n. 27 del 21/05/2008.  Direttore Responsabile: Angelo Gargano | Capo Redattore: Lorenzo Gargano  | Redattrice: Marina Galioto.
Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita -
Web Master e Design
- Paolo Bonanno - www.areavisiva.com

Accesso utenti