Si costituisce a Bagheria il comitato per Michele Emiliano a segretario del Pd

Politica
Typography

"Il prossimo congresso del Partito Democratico sarà un appuntamento importante per discutere e confrontarci sull'idea che abbiamo di società , di partito,
di governo.


Avremmo auspicato una tempistica che avesse potuto garantire maggiore tempo da dedicare all'esposizione dei programmi e delle idee, ma così non è stato possibile.
Tuttavia il nostro sforzo massimo sarà dedicato all'ascolto dei cittadini, dei simpatizzanti e degli iscritti e alla partecipazione della nostra idea-partito.
Quei cittadini che in questi mesi hanno guardato con attenzione al PD, ma spesso avrebbero voluto una maggiore sinergia, maggiore dialettica, il necessario confronto e alle volte non lo hanno avuto.
Immaginare un partito che abbandoni gli egoismi e i tanti "io" del giorno d'oggi è necessario.
La nostra epoca è troppo incentrata su soggetti politici che rispondono solo alle logiche e alle esigenze di una persona.
Io Grillo, Io Berlusconi, Io Salvini e così continuando.
Il Partito Democratico, da Roma ai territori, deve essere il partito del Noi, un partito plurale ed inclusivo. Un partito che sappia riconoscere gli errori compiuti e sappia porvi rimedio.
L'azione del governo da noi guidato è stata per molti versi importante, ma non vi è dubbio che la collegialità con grandi pezzi della società è venuta a mancare.
Pensiamo al mondo della scuola, dove la riforma attuata ha garantito tante assunzioni, ma ha di contro, per altri motivi, trovato la ferma opposizione di gran parte di quel mondo.
Riteniamo che il PD debba ripartire dal Sud, dal meridione e da quelle regioni meridionali che in questi anni hanno dimostrato di sapere crescere nonostante la difficile contingenza economica.
Il mezzogiorno deve essere il perno del partito che immaginiamo.
Pensiamo che una migliore azione di governo ed una migliore organizzazione del
Partito richieda la suddivisione dei ruoli tra Premier e Segretario.
Un segretario che si occupi a tempo pieno della nostra comunità è indispensabile per includere, comprendere, ascoltare, coinvolgere.
Anche nel nostro territorio, esempio negativo di governo del M5S, noi crediamo che il partito debba essere aperto ed inclusivo e che occorra che tutta l'opposizione abbia la capacità di cercare una sintesi, abbandonando i tanti "io" alla ricerca di una propria visibilità e costruendo dialogo e ricerca di soluzioni comuni e positive per il nostro comprensorio.
Per tale motivo, insieme ad un gruppo numeroso di giovani iscritti e non iscritti, abbiamo deciso di sostenere la candidatura a segretario nazionale di Michele Emiliano alle primarie di giorno 30 Aprile".

di Daniele Vella,Dario Macchiarella e gli aderenti al Comitato Bagheria Democratica con Emiliano #noisiamopartito

p.s.
Restiamo in attesa e ci auspichiamo proposte, critiche costruttive e consigli all'indirizzo email [Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.]Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Potete seguire le nostre attività cliccando Mi Piace sulla pagina Facebook Comitato per Emiliano Segretario PD-Palermo.
Contattateci per partecipare ai lavori del Comitato Bagheria Democratica con Emiliano #noisiamopartito