Il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque attacca la stampa dalla convention del Movimento 5 Stelle

Politica
Typography

Ieri, domenica 9 luglio, nel corso di una mega convention al Castello a mare di Palermo, il Movimento 5 stelle ha designato ufficialmente Giancarlo Cancelleri candidato alla Presidenza della Regione siciliana per le elezioni che si terranno il prossimo autunno.

 Nel corso della manifestazione è intervenuto anche il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque, considerato una punta di diamante del movimento in Sicilia. 

Si è trattato di una manifestazione di natura politica dove i toni e gli argomenti utilizzati sono stati quelli tipici da campagna elettorale. In perfetto stile movimento 5 stelle l'aggressività e lo sdegno nei confronti della stampa sono stati alcuni dei piatti forti. 

Il sindaco Patrizio Cinque ha mandato in visibilio la folla con un attacco ad effetto  -"A proposito di stampa avrete letto tutti la notizia delle 50 auto blu del comune di Bagheria, devo purtroppo smentire Repubblica perchè il comune di Bagheria non ha auto blu.. Anche l'Unità era fissata con me e con il mio Comune,  scriveva sempre contro di me ... adesso ha chiuso, auguro a Repubblica 100 anni d'unità".- 

Senza retorica, non è mai elegante augurare il fallimento o la chiusura di qualcuno o qualcosa, lo è ancor di più se si tratta di un giornale, piccolo o grande, di sinistra o di destra che sia. 

Un autorevole componente di un movimento politico democratico, che professa legalità e trasparenza, rifiuta favoritismi e raccomandazioni, dovrebbe a nostro avviso evitare uscite che denotano la volontà di voler mettere il bavaglio all'informazione che non sia gradita, comportamenti invece tipici dei regimi autoritari. 

Da esperto comunicatore il sindaco conosce e applica alla perfezione i meccanismi della comunicazione di massa. 

Tornando alle auto blu infatti, l'articolo di Repubblica, di cui noi su Bagherianews abbiamo ripreso uno stralcio, non faceva nessun riferimento ad auto blu in relazione al comune di Bagheria. 

Bagheria invece, compare al terzo posto nella classifica di quei comuni che, nel censimento del Ministero delle Funzione Pubblica concluso a febbraio 2017, hanno comunicato il numero di auto di servizio. Per auto di servizio non si intende l'auto blu, cioè una vettura con autista, ma un mezzo senza autista che può essere un'autocompattatore, una vettura, una moto, un furgone , etc etc. Bagheria è dunque terza in rapporto alla popolazione con 51 auto di servizio in dotazione a tutte le pubbliche amministrazioni del territorio: Polizia di Stato, Asl , Comune etc etc .Questi sono dati ufficiali che le amministrazioni hanno fornito al Ministero.

 Ma la dichiarazione pubblica del sindaco, preceduta da un comunicato ufficiale dell'ufficio stampa comunale, si basa su un assunto a nostro avviso errato, quello che Repubblica ( e chi ha ripreso l'articolo) abbia scritto  di auto blu in relazione al comune di Bagheria, cosa questa non vera come si può appurare leggendo la frase dell'articolo di Repubblica riferita a Bagheria., dove si fa esclusivo riferimento alle auto di servizio delle P.A.

______________________

Guarda l'intervento del sindaco  Patrizio Cinque alla convention M5S su Radioradicale.it: