Bagheria, 80 mila euro per la manutenzione di alcune strade

Politica
Typography

Bagheria, 22/01/2018 – 80 mila euro verranno impiegati per la sistemazione di diverse strade della città. L’amministrazione comunale ha disposto di mettere in campo qualsiasi procedura utile e possibile per risolvere i continui incidenti stradali causati dalle cattive condizioni del manto stradale e per l’avvio dell’esecuzione dei necessari lavori di sistemazione stradale.

La direzione lavori pubblici, con una determinazione a contrarre, la n. 53 del 31 dicembre 2018, ha stabilito di avviare le procedure per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria di alcune vie del territorio comunale, mediante l’approvazione ed il progetto di impegno di spesa e l’indizione di una gare mediante il MEPA (mercato elettronico della pubblica amministrazione). Seguono questi interventi, altri che avevano già sistemato alcune strade del territorio ma è necessario integrare per quelle che ancora versano in stato di dissesto.

Tra queste verranno sistemate le vie: G.B. Marino, la via Angiò nel tratto dall’angolo via Scordato a vicolo Russo, la via XX Settembre e la via Puglisi nel tratto da via Aiello a via Carà.

E’ vero infatti che la situazione di dissesto in cui versano alcune strade della città ha creato disagi sia a pedoni che automobilisti e motociclisti, spesso per evitare le buche presenti sul manto stradale di alcune vie si procede a manovre pericolose che creano incidenti a danno dell’incolumità pubblica. A questo si aggiungono i costi delle richieste di risarcimenti che, a conti fatti, superano il costo per sistemare le strade.

Ed ora che è possibile impegnare le somme per la sistemazioni delle strade. il sindaco Patrizio Cinque e l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Atanasio hanno chiesto agli uffici di accelerare la procedura amministrativa per avviare la sistemazione delle strade in tempi celeri.

A redigere il progetto il geometra comunale Tommaso Sciortino. L’importo di 80 mila euro verrà impiegato attingendo alle somme di bilancio comunale e messo a gara, con procedura urgente, secondo quanto disposto dal dettato normativo del decreto legislativo 50/2016.

Saranno effettuati anche dei lavori di manutenzione ordinaria con l'eliminazione di diverse buche e/o piccoli tratti dissestati.