Amministrative di Bagheria e Monreale, Aricò:«L'attribuzione dei seggi è avvenuta con criteri diversi tra i due Comuni»

Politica
Typography

Comunicato Stampa

PALERMO. «Nelle ultime elezioni amministrative a Bagheria e Monreale il premio di maggioranza è stato attribuito con due diverse interpretazioni della normativa in materia, sebbene si trattasse delle medesime elezioni per Comuni della stessa fascia demografica».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all'Ars di DiventeràBellissima, in un'interrogazione rivolta all'assessore regionale delle Autonomie e delle Funzione Pubblica, Bernadette Grasso, per sapere «quali iniziative anche legislative intenda attivare il dipartimento delle Autonomie Locali per autenticamente interpretare la vigente normativa, affinchè gli uffici regionali preposti possano fornire una corretta interpretazione delle norme elettorali che attribuiscono i seggi alle liste».

In particolare, a Bagheria dopo il calcolo del premio di maggioranza sono stati assegnati alle liste collegate al neo sindaco 15 seggi, mentre alle restanti 9. A Monreale, invece, sono stati destinati 14 seggi alla maggioranza e 10 alle opposizioni.

Ufficio stampa