Presentata a Villa Palagonia la nuova collezione di Filly Biz

spettacolo
Typography

Il brand bagherese che vende oltre i confini nazionali, ha sfilato nella prestigiosa Sala degli specchi di Villa Palagonia mostrando al pubblico un’anteprima della collezione Autunno Inverno 2017/18 presentata ai buyers internazionali lo scorso Gennaio nella capitale francese.

Il marchio di moda di Filly Cusenza e Noemi Blando è stato invitato dalla Inner Wheel Club Baharia in occasione dell’evento organizzato per i 230 anni dall’arrivo di Goethe a Bagheria.

“Per questa sfilata ho deciso di presentare le ultime collezioni, compresi gli abiti che hanno sfilato alla Montecarlo Fashion Week la scorsa primavera e quelli dei Taomoda Awards” spiega l’arch. Cusenza, designer del brand.

filly biz delia dress detailIl defilè è stato organizzato in sinergia con il progetto di alternanza scuola-lavoro per gli studenti di alcuni istituti superiori della città: l’ITES Don Luigi Sturzo, l’IPS Salvo D’Acquisto con la sezione “Operatore del benessere” e il Liceo Artistico Renato Guttuso.

“C’è stata una grande cooperazione con questi ragazzi che hanno potuto toccare con mano il mondo del lavoro cimentandosi in un settore raro qui in Sicilia: quello della moda – racconta la dott. ssa Noemi Blando, responsabile della comunicazione del brand.

La sfilata si è conclusa con la presentazione della collezione del prossimo Autunno che ha come tema principale la città siciliana. “L’ispirazione per la nuova collezione nasce dalle splendide architetture siciliane – spiega Filly Cusenza – Le nostre ville barocche, i palazzi nobiliari, le cappelle votive che decorano le facciate. Noi siamo abituati a vedere tanta bellezza ma nel mondo soprendono chi sceglie di indossare Filly Biz ed è un grande orgoglio. Pensare che delle donne di Tokio indoserranno tutto questo è emozionante!”.

filly biz caftano estate 2017In passerella anche la collezone Primavera/ Estate 2017 con morbidi abiti di lino e i celebri personaggi di Filly Cusenza, must del design del brand.

(foto di Francesco Arena)

Dott.ssa Noemi BLANDO