Grande successo a Bagheria per la tappa siciliana della "Champions Barber Cup"

Grande successo a Bagheria per la tappa siciliana della "Champions Barber Cup"

spettacolo
Typography

Si è conclusa con un grande successo la fase siciliana della Champions Barber Cup,  manifestazione di respiro nazionale dedicata al mondo dei Barber, che si è svolta nella palestra del LIceo Scientifico D'Alessandro a Bagheria domenica scorsa. 

 Con oltre 200 barbieri professionistti partecipanti provenienti da tutta la Sicilia e un afflusso di pubblico oltre le più rosee previsioni, l'evento ha portato a Bagheria migliaia di persone, molte delle quali vi erano giunte per la prima volta. Presente anche il sindaco di Bagheria Filippo Tripoli, che ha portato il saluto della Città ai presenti e si è congratulato con gli organizzatori per la riuscita dell'evento. 

L'organizzazione dell'unica tappa siciliana della Champions Barber Cup, brand ideato dall'affermato barber romano Alessanro Majestic di Saverio, è stata affidata ai bagheresi Massimo Bruno e Vito Fiorenza, Presidente per la Sicilia, altri due nomi importanti nell'ambiente grazie a significative esperienze maturate nel corso della carriera.

Giudicati da una giuria di indiscussa autorevolezza, barbieri provenienti da tutta la Sicilia hanno dato luogo ad una sfida entusiasmante all'ultimo colpo di forbici, come previsto da una formula ormai collaudata e che vede batterie di 20 barbieri sfidarsi contemporaneamente in varie specialità.

Ma solo un ristretto gruppo di questi 200 barbieri è stato selezionato per fare parte del Team Sicilia alla fase nazionale della Champions che si terrà a Roma a maggio, che vedrà i migliori barber italiani protagonisti.

Grande soddisfazione da parte di Massimo Bruno e Vito Fiorenza :" E' stata una vera sfida organizzare a Bagheria l'unica tappa siciliana di questo grande evento , ma la piena riuscita ci ripaga di tutti gli sforzi fatti"- dicono.  "Questa manfestazione vuol servire a far crescere questa professione partendo dai giovani, per crescere serve passione ma anche e sopratutto un continuo studio e aggiornamento, senza perdere di vista l'aspetto artigianale del mestiere". 

"Dopo esperienze anche molto importanti con il mondo dello spettacolo adesso voglio trasmettere ciò che ho imparato ai giovani . per questo abbiamo già avviato un'accademia all'interno della quale vogliamo formare la figura di un barbiere altamente qualificato e dall'alto profilo professionale. Oggi più che mai dobbiamo difendere il nostro lavoro da chi si improvvisa e tende a screditare la professionalità di tutta la categoria" - conclude il bagherese Massimo Bruno.

Il creatore del brand a livello nazionale, il romano Alessandro Majestic di Saverio, nome conosciutissimo nell'ambiente dice: " Credo che i tempi siano maturi affinchè si possa rendere il Barbiere una figura professionale artigianale autonoma e distinta, riconosciuta giuridicamente dallo Stato Italiano. Noi chiediamo la creazione di Scuole per Barbieri a livello Nazionale, incentrate solamente allo studio teorico e pratico di questa antica e nobile disciplina (come già avviene in altri stati d’Europa), che rilascino attestati riconosciuti dalla Stato per poter aprire un’attività commerciale, per questo sul nostro sito barbercup.it., potete scaricare e firmare una petizione a tutela degli artigiani barbieri italiani". 

84339740 1251602088371373 7794401675485118464 n

Tutti i premiati di domenica: 

Vinvcitore Categoria Gradato: Damiano Lumia

Vincitore Categoria Classico: Luca Savona

Vincitore Categoria Moderno: Demetrio Delfini

Vincitore Categoria Pettine e forbici: Giuseppe Patania, con il bagherese Roberto Raspante "Solero" sul podio. 

 Vincitore Categoria Barba Scolpita: Salvo Rossi

Vincitore Categoria Barba tradizionale: Giovanni Condorelli

Sono stati premiati anche barbieri esperti con la qualifica di "Maetri d'arte", riconosciuta ad Agostino Testa, Mario Fundarò,  Giuseppe Sciortino,  Salvatore MIneo, Antonino Lo Piccolo, Piero Caccamo , Paolo Barrasso, a Franco Alfonso, palermitano, barbiere personale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed infine alla memoria al bagherese Bino Spinnato, maestro di tanti affermati barbieri scomparso nel 2018 e al fratello Giovanni Spinnato;

Componenti della giuria: Andrea Magrì, Cristhian De Mattia, Domenico Fedeli, Giovanni Cugnata, Roberto Infantino, Carlo Leone, Paolo Lo PIccolo, Paolo Barrasso, Samuele Fanizzi, Gaspare Toscano, Andrea Carannante e Chiara Iacovolta. 

Infine da parte degli organizzatori un grazie agli sponsor che hanno permesso la riuscita dell'iniziativa: La barbashop.com. Panineria Busnaghi, Assicurazioni Alleanza, La casa del serramento, Pizzeria Il Carretto, Hotel da Franco Il Conte, Bar Elena, Elite prodotti per Barber,Italian Crest, Rasoi professionali  "Il monouso", Dell'Aquila Scissors, Panta Rei pennelli artigianali, , centro affilatura di misilmeri, il mental coach Alessio Magherini e Vanityshop.com.

 

Chi è Online PAGE

Abbiamo 320 visitatori e nessun utente online