Calcio: ritorno alla vittoria per il Bagheria

sport
Typography

Santa Flavia – Come occorso in occasione della gara casalinga con l’Acquadolcese il Bagheria parte a razzo e con un micidiale uno-due stende le velleità del Città di Gangi di uscire con un risultato positivo dal Comunale di Santa Flavia.


Dunque in un solo colpo il Bagheria riscatta la sconfitta di sette giorni fa con l’Iniziativa e aggancia la zona nobile della classifica.
Bagheria subito vicino al gol al 1’ con Mineo che da buona posizione di testa non centra il bersaglio su cross di Agiato.
E’ il preludio al gol che arriva un minuto dopo grazie ad un tiro cross di Centineo che, complice una difesa distratta, finisce in fondo al sacco.
Gli ospiti non hanno il tempo di reagire che subiscono il raddoppio.
Il Bagheria ruba palla a centrocampo e subito viene servito in area Agiato che stoppa e lascia partire un bolide che, complice la deviazione di testa di Norato, manda la sfera sotto l’incrocio dove nulla può il portiere ospite rimasto immobile nella circostanza.
Due a zero e siamo appena al terzo minuto.
Gli ospiti apparsi parecchio nervosi, ne sono testimonianza a fine gara le tante ammonizioni e l’espulsione rimediata da Norato, provano ad abbozzare una reazione mettendo continuamente palla lunga nel tentativo di cogliere impreparata la difesa del Bagheria sfruttando le doti balistiche del veterano Marandano e la velocità di Coulibaly, ma finiscono spesso in fuorigioco e dunque il portiere locale rimane praticamente inoperoso.
Al 27’ altra palla gol dei locali con Mineo ma stavolta il portiere para.
Nella ripresa gli ospiti che nel frattempo hanno già effettuato due cambi provano a rendersi pericolosi dalle parti di Buttacavoli ma la difesa bagherese regge senza grossi problemi continuando a finire in fuorigioco.
Il Bagheria dal canto suo si limita a controllare la gara senza grossi problemi cercando comunque la rete della sicurezza che tarda ad arrivare.
Al 30’ è Cinà, subentrato nella ripresa a Mineo, a provarci su punizione dal limite ma la palla si perde di poco a lato con il portiere vanamente proteso in tuffo ormai fuori causa.
Al 35’ l’unica palla gol degli ospiti con Brucato che chiama all’intervento Buttacavoli che vola sulla sua destra e sventa la minaccia.
In pieno recupero con gli ospiti tutti avanti alla ricerca della rete per riaprire la gara seppure in dieci per il rosso rimediato da Norato, per proteste nei confronti del direttore di gara, arriva la terza rete.
A realizzarla è Aiello che sfrutta a pieno un assist di Mirabelli ed una volta giunto a tu per tu con il portiere ospite lo infila con un preciso interno fissando il risultato sul 3 a 0 finale.

In zona mix parla Tommaso Aiello:
“Questa è una vittoria fondamentale per il nostro obiettivo salvezza. Vittoria scacciacrisi? Non credo, il nostro è un gruppo molto tranquillo e di crisi non si è mai parlato.”
Il Bagheria sceso in campo sembra essere stato diverso tatticamente rispetto alle scorse uscite e Aiello ci conferma questa tesi:
“Si è vero anche perché il mister doveva inventare qualcosa in vista delle assenza di Graziano e De Lisi, chi ha giocato meno si è fatto trovare pronto.”
Adesso testa alla Coppa Italia dove c’è un 3-1 da recuperare contro il Don Bosco Partinico:
“Daremo il tutto per tutto per passare il turno, è dura ma non impossibile”.

Infine Aiello era uno dei pezzi pregiati del calcio mercato estivo, ma il cuore ha prevalso sulla scelta di rimanere a Bagheria:
“Avevo richieste da squadre di categorie superiori, ma volevo rimanere e sono rimasto. Qui sono sereno e c’è un bel progetto. Voglio togliermi tante belle soddisfazione con la maglia del mio paese”

Dunque il Bagheria ottiene così la seconda vittoria casalinga su altrettanti incontri e guarda con maggiore serenità alla prossima gara che sarà già mercoledì 4 quando la formazione nero-azzurra sarà impegnata nel ritorno di Coppa con la Don Bosco Partinico.
Per quanto riguarda il campionato domenica prossima il Bagheria renderà visita al Gangi di mister Comito dove troverà una delle formazioni costruite per il salto di categoria, con il chiaro intento di trarre il massimo dalla partita e mettere in mostra i tanti validi giovani presenti in organico come Lo Piparo e Tomasello L., oggi tra i più attivi, che non hanno fatto rimpiangere lo squalificato De Lisi e l’infortunato Graziano che mister Mineo spera di recuperare per rinforzare il centrocampo.

Bagheria C.d.V. 3
Città di Gangi 0

Bagheria: Buttacavoli, Lo Piparo (38’ st Tribuna), Accomando, Nave, Gagliano, Centineo, Aiello , Tomasello L. (29’st Napolitano), Tomasello S. (44’ st Speciale), Agiato (25’st Mirabelli) Mineo (10’ st Cinà). All. Marco Mineo (squal.)
Città di Gangi: Puglisi, Duca (10’st Bongiorno), Bevacqua, Brucato, Norato, Mar, Farinella (26’st Dino), Malta (34’st Giacalone), Miserendino (34’ Scialabba), Marandano, Coulibaly (1’st Orlando). all. Tarantino.
Arbitro: Fundarotto (Tp)
Marcatori: 2’ Centineo; 3’ Norato (aut.); 48’st Aiello.

Manuel Busetta

Meteo

Chi è Online PAGE

Abbiamo 314 visitatori e nessun utente online