Taekwondo: bronzo per il bagherese Polizzi al Serbia Open

sport
Typography

Successo della Asd TKD OLYMPIC’S GLADIATORS DI BAGHERIA AL GALEB BELGRADE SERBIA OPEN Al XVII Galeb Belgrade Serbian Open (27-28 ottobre 2018) , prestigioso torneo internazionale G1, valido per il ranking mondiale ai Giochi Olimpici per la categoria Senior.

L’atleta bagherese Aldo Riccardo Polizzi della Società ASD Olympic’s Gladiators del Maestro Filippo Clemente, ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria CADETTI A -61kg, dopo aver sconfitto per 27-10 l’atleta greco Christos Fradelos (atleta della Nazionale Greca, arrivato secondo alla WTF President’s cup 2018, tenutasi in Grecia) e l’atleta della Nazionale serba Dragan Zivkovic con un punteggio di 27-10. Polizzi, tuttavia, viene fermato in semifinale dall’atleta della nazionale francese Lawrence Felicite. “Buon risultato per Aldo- dice il Maestro Clemente- che alla sua primissima esperienza internazionale, in un torneo di grosso livello come il Serbia Open, riesce a centrare una medaglia di bronzo. Un traguardo di notevole importanza per un ragazzo di 14 anni, per il quale la voglia di far bene era circondata da tanta ansia: le sue qualità e il suo impegno durante gli allenamenti, comunque, hanno fatto sì che lui battesse due ragazzi che fanno parte delle rispettive nazionali (Grecia e Serbia), con un margine di 20 punti il primo e 15 il secondo. Ha risentito un po’ dell’emozione nel trovarsi in un contesto di gara molto più grande rispetto a quello a cui era abituato, in cui ha potuto vedere con i propri occhi atleti che in passato hanno partecipato ai Giochi Olimpici, come Mayu Hamada e Mahama Cho”. “Questa è stata anche per me- continua il Maestro Clemente- un’esperienza importante che mi ha arricchito sempre di più, permettendomi di avere un confronto con altri coach stranieri. Cercherò di trasmettere il sapere acquisito in questa trasferta agli Atleti. Naturalmente io e gli altri Maestri della ASD Olympic’s TKD Gladiators (Michelangelo Totaro, Mario e Antonio D’acquisto) crediamo negli Atleti, cercando di portarli a superare i loro limiti attraverso l'insegnamento di un taekwondo leale, di rispetto reciproco e senza scorrettezze. Un grazie naturalmente va anche, e soprattutto, ai genitori che danno fiducia all'Olympic's Gladiators”. Questo successo non è l’unico targato ASD Olympic’s Gladiators di quest’anno. Infatti, lo stesso Polizzi è arrivato secondo al Campionato Nazionale Cadetti tenutosi a Olbia lo scorso 3 marzo, e terzo alla Olympic’s Dream Cup, in veste di titolare di categoria nella squadra Sicilia. Un altro atleta, Marco Cavarretta, è arrivato terzo sempre al Campionato Nazionale Cadetti di Olbia, nella categoria -33kg.