Scacchi: Ottima performance della Chessmate Academy di Bagheria ai campionati italiani

sport
Typography

Si sono svolti a Catania, dal 15 al 17 Marzo 2019, presso il “Sigonella Inn” di Motta Sant’Anastasia, i Campionati Italiani di Scacchi a Squadre 2019. Un evento atteso con ansia dagli appassionati, che ha visto la presenza di 90 Squadre con più di 400 giocatori, alcuni provenienti dalla Spagna, Belgio, Serbia e Malta, impegnati nelle varie categorie.


La Chessmate Academy di Bagheria è stata presente alla kermesse catanese con cinque squadre e 22 giocatori, oltre che con parte dello staff dirigenziale, a riprova dello sforzo effettuato dalla ASD Bagherese in supporto dei suoi atleti.
Ecco alcuni dati.

Serie A2: schierata la squadra di punta dell'Associazione, la Chessmate Academy (5 punti, 4° posto finale su 6 squadre)
Giocatori: Roberto La Bella, Salvatore Greco, Federico Montalbano, Salvatore Noto.
Quello ai nastri di partenza è un torneo molto forte, con squadre organizzate e giocatori quasi tutti di livello magistrale. La Chessmate Academy vede Greco e Noto vestire i colori dell'Associazione per la prima volta in un torneo ufficiale a tempo lungo, scelta ripagata dalla buona prestazione dei due, soprattutto considerato un loro periodo di allontanamento dall'attività agonistica. Niente di paragonabile, comunque, col ritorno sulle scene di Roberto La Bella, dopo quasi sei anni di inattività.
Vista la concorrenza l'obiettivo più naturale è quello della salvezza, traguardo raggiunto senza troppe difficoltà con un tabellino finale di due vittorie, un pareggio e due sconfitte. Da segnalare la prestazione in prima scacchiera di Roberto (3 vittorie su 5), che deve la sua unica sconfitta ad un'esigenza di squadra. Buona anche la prestazione di Federico (3,5 punti su 5) che permette alla squadra di aggiudicarsi il premio Terza Migliore Scacchiera.

Promozione: schierate quattro squadre.

Chessmate Academy A (8 punti, 6°posto finale su 50 squadre)
Giocatori: Filippo D'Amico, Domenico Tarantino, Massimo Li Vigni, Francesco Prestigiacomo, Simone Miano.
La soddisfazione più grande. Conquista la promozione in C acciuffando il sesto posto all'ultimo turno. Qualche passo falso durante il torneo regala alla squadra (e all'Associazione tutta) qualche ora di tribolazione prima dell'ufficializzazione del risultato. In ogni caso, qualsiasi risultato diverso dalla promozione avrebbe stonato con le qualità e l'impegno profuso dai componenti della squadra, che regalano all'Associazione un risultato più volte sfiorato negli anni scorsi.
Solide prestazioni di Domenico (4 vittorie su 5) e Francesco (3 vittorie su 4). Ottima prestazione di Massimo (4,5 punti su 5) che vale il premio Terza Migliore Scacchiera alla squadra.

Chessmate Academy B (6 punti, 13°posto finale)
Giocatori: Salvatore Muscarella, Gianluca Giacone, Andrea Miano, Gabriele Miano.
In testa alla classifica a due turni dal termine, sprecano la promozione con due sconfitte finali, di cui una persa per un soffio.
Prestazione encomiabile da parte di tutti i componenti, che performano ampiamente sopra il proprio rating. La promozione in C è solo rimandata all'anno prossimo.

Chessmate Baharia A (4 punti, 34° posto finale)
Giocatori: Giuseppe Sanfilippo, Martina Triolo, Marco Triolo, Manfredi Lanza.
I giovani della Chessmate, tutti U16, conducono un torneo con alti e bassi con un risultato finale in linea col rating dei ragazzi. Anche per loro si aspetta l'anno prossimo per vederli maggiormente competitivi nel torneo.

Chessmate Baharia B (2 punti, 48° posto finale)
Giocatori: Gianluca Stella, Claudia Moscarella, Pietro Sanfilippo, Maurizio Sanfilippo.
I due Sanfilippo sono alla loro prima esperienza in un torneo ufficiale. Un plauso particolare per Pietro che con due vittorie finali regala alla squadra due punti in classifica.

Ora i riflettori sono proiettati verso Marsala dove, tra il 30 Marzo e il 1 Aprile , avranno logo i Campionati Regionali di Scacchi. A presto e “Forza Chessmate” Bagheria è con Voi.