Proseguono in maniera particolarmente lenta le operazioni di scrutinio a Casteldaccia, in quanto che parecchi presidenti stanno contestualmente procedendo alla attibuzione dei voti di lista e delle preferenze. Nel partito democratico in testa c'è Vitrano.
Ad Altavilla invece lo scrutinio delle schede votate per le elezioni regionali, è iniziato solo da qualche minuto.

Confermate almeno a Bagheria, le prime impressioni sul voto: Popolo delle libertà ed MPA viaggiano su percentuali "bulgare": malgrado l'ottimismo della vigilia, sono a rischio i senatori UDC, che a Bagheria ha un crollo verticale: se questi risultati venissero confermati alle politiche e alle regionali in particolare un mutamento notevole degli equilibri interni alle forze di centrodestra.

Viaggia con una media di 40-45 preferenze a sezione il candidato del Partito Democratico all'Assemblea Regionale Leonardo Passarello: se questa tendenza si dovesse confermare nelle altre sezioni potrebbe raggiungere le 2200-2500 preferenze, al termine dello scrutinio.

In base ai primi risultati di quattro sezioni a Bagheria, che vedono al Senato una straripante maggioranza assoluta del Popolo delle Libertà e dell'Mpa, (circa 1000 voti sui 1500 espressi), è a forte rischio l'8% al Senato per l' UDC, che a Bagheria sua tradizionale roccaforte, ottiene un modesto risultato e non sfonda.
Vedremo fra un pò se i dati delle altre sezioni confermeranno questa prima impressione.

Altri articoli...