Nell'incontro conclusosi, circa un'ora fa in Prefettura, si è di fatto raggiunto un accordo tra lavoratori e sindacati e la PK Sicily, nuova proprietaria dell'Hotel Zagarella.
Saranno prodotti ed esaminati i curriculum e i C.U.D. a partire dal 2006 dei lavoratori che hanno prestato la loro opera presso la struttura alberghiera.
Con la mediazione del dott. Massocco, viceprefetto, si è arrivati alla conclusione che i lavoratori generici e specializzati (idraulici, impiantisti, elettricisti) potranno essere assorbiti dalla società che curerà la ristrutturazione dell'hotel.
Gli altri potranno essere impiegati negli hotel di proprietà di PK Sicily , in Italia e all'estero e di cui la Domina Vacanze cura la gestione.
Clima di soddisfazione a conclusione dellincontro: una verifica dell'accordo sarà fatta a novembre sempre in Prefettura.
La riapertura dello "Zagarella" dopo la fase di ristrutturazione è prevista nel 2009.

Si riunirà domani pomeriggio presso la sede di bagheria , in Via Mattarella , il consiglio di amministrazione del Coinres: all'o.d.g. il bilancio di previsione del 2008, e i problemi legati ai lavoratori " in somministrazione" e alle esigenze di cassa.

Domani giovedì 17 Aprile in Prefettura si svolgerà un incontro tra i rappresentanti sindacali e una delegazione di lavoratori con l'amministratore delegato di Domina Vacanze, il nuovo proprietario della struttura alberghiera, la PK Sicily che è la società Immobiliare Finanziaria che gestisce gli alberghi della Domina, e rappresentanti della vecchia proprietà l'Immobiliare Finanzaria, per trovare una soluzione occupazionale per i 90 dipendenti dal 31 Ottobre 2007 senza lavoro.

Tornano a verificarsi in questi giorni una serie di disservizi nella raccolta dei rifiuti: cassonnetti stracolmi, e soprattutto, per quanto riguarda la raccolta "porta a porta", cumuli di sacchetti maleodoranti agli angoli delle strade.
Da noi interpellato il presidente del Coinres, Antonio Caruso, ci ha detto che il problema è sempre lo stesso: ritardo nei pagamenti che provocano malumori nei lavoratori e blocco della attività lavorativa.
Avrebbero già messo la solita pezza. Speriamo.

Sarà la cooperativa di servizi socio assistenziali "La Garderie" di Siracusa a gestire il servizio di asilo nido comunale di Bagheria, sito in Via O.Costantino. La "Garderie", che si è oggi aggiudicata la gara, gestiva questo servizio sino a due anni fa.

Sono veramente iniziati i lavori di Corso Umberto: dalla parte di Piazza Madrice (lato Nord), ci sono già le recinzioni a griglia e si è cominciato a disselciare il marciapiede.

Al momento nessun particolare disagio per il traffico, a parte un normale incolonnamento.

Altri articoli...