La Cisl chiede un incontro all'amministrazione sulla costituenda S.p.a. multiservizi

le brevi
Typography

"Apprendiamo in forma indiretta che il Comune di Bagheria, con delibera del Consiglio Comunale n.29 del 2810312017, ha approvato, a maggioranza e con parere sfavorevole del Collegio dei Revisori, la costituzione di una società per azioni multiservizi in house i cui obiettivi e finalità non sono stati mai oggetto di informazione e confronto sindacale.

E' indubbio che tale scelta stravolge l'intera organizzazione dell'ente, che investe il personale comunale interno e richiede il reclutamento di quello esterno, tra cui la figura del Direttore Generale, con conseguenti costi da sostenere, a cominciare dallo studio di fattibilità e la redazione degli atti propedeutici che hanno richiesto il conferimento dell'incarico ad un consulente esterno, alle spese per l'atto costitutivo e successivamente fare fronte ai costi relativi alla conduzione e gestione della società.

Costi e impegni di spesa di dubbia assunzione da parte di un comune in dissesto finanziario ed in regime di gestione contabile provvisoria per non aver approvato il bilancio e senza copertura finanziaria.

Per tali ragioni che preoccupano la scrivente Organizzazione Sindacale, chiediamo un confronto con l'Amministrazione Comunale per conoscere meglio le motivazioni della scelta e poter proseguire in un percorso condiviso, a tutela dei lavoratori ed a garanzia dei servizi da rendere alla cittadinanza, in una logica di economicità, efficienza e qualità di prestazioni".

ll Resp. Reg.le Dipartimento Funzioni Locali
Mario Basile