Anna Incerti seconda al 37° giro podistico internazionale di Pordenone

sport
Typography

Risultato di prestigio per la bagherese Anna Incerti seconda al 37° giro podistico internazionale di Pordenone che si è disputato nella cittadina friulana. La manifestazione, nata nel 1947, è stata organizzata dall'atletica Brugnera.

La gara si è disputata sulla distanza di 10 chilometri, in un circuito tanto spettacolare, quando insidioso (ondulato quanto basta). Protagonista sin dall’avvio, la Incerti, allenata da Tommaso Ticali, ha fatto la gara insieme alla keniana Mukandanga (vincitrice ad agosto del Giro podistico in notturna di Sant’Ambrogio) e alll’Etiope Tegegn; le tre atlete, infatti, son passate appaiate fino al 5 chilometro. Con un allungo notevole la Tegen ha rotto gli indugi, avvantaggiandosi, dapprima sulla Incerti e poi sulla Mukandanga. Negli ultimi due chilometri Anna Incerti ha rialzato la testa, cominciando a recuperare, , raggiungendo e superando la Mukandanga , e a rosicchiare qualche secondo all’etiope che però non ha avuto problemi a chiudere per prima la sfida.

Al maschile vittoria del keniano del Parco Alpi Apuane Paul Tiongik in 29’12, seguito dalruandese Pontien Ntawuyirushintege (29’33)anch’egli bella conoscenza siciliana (vincitore in agosto a Ravanusa e a Sant’Ambrogio) e dal keniano tesserato per l’Atletica Saluzzo, Sammy Kipngthc (29’48).

Classifica: donne:
1) Tegegn Addisalem Belay (Etiopia) 34’47
2) Anna Incerti (Italia) 35’08’’
3) Mukandanga Klementine (Kenia) 35’27’’

Classifica uomini:
1. Paul Tiongik (Kenia) 29’12
2. Pontien Ntawuyirushintege (Ruanda) 29’33
3. Sammy Kipngthc (Kenia) 29’48
FacebookTwitter