Giovani AIESEC in conferenza a Casteldaccia

le brevi
Typography

Appuntamento con i giovani volontari dell’associazione AIESEC oggi e domenica nei locali della biblioteca comunale casteldaccese Rosa Maria Pinello.

Nei giorni 6 e 7 Ottobre dalle ore 9.00 alle 20.00 si svolgerà, infatti, la conferenza dell’associazione AIESEC. L’ associazione, fondata nel 1948, promuove scambi di volontariato in collaborazione con l’ONU, per permettere ai giovani dai 18 ai 30 anni, di avere un impatto concreto nella società e di fare esperienze formative per sviluppare la leadership, anche attraverso il lavoro nell’organizzazione stessa. La conferenza locale si tiene a conclusione del processo di selezione dei nuovi membri per spiegare loro come operare nei prossimi mesi per raggiungere i propri obiettivi ed aiutarli a sviluppare il loro potenziale creando progetti, in entrata e in uscita, per scuole e associazioni. Durante i due giorni saranno presenti la Presidente AIESEC di Palermo, Matilde Mancuso e il Presidente nazionale Dusan Stojkovic, assieme ad una ventina di volontari. All’evento, supportato dal Presidente della Consulta giovanile di Casteldaccia, Bartolo Lupo, erano presenti stamani, all’apertura dei lavori, per un saluto, l’assessore alla Pubblica Istruzione di Casteldaccia, Marilena Tomasello, e il consulente alla Cultura Nino Amato. “E’ nostra intenzione- hanno dichiarato i due- rendere la biblioteca casteldaccese uno spazio aperto alla cittadinanza e punto di aggregazione culturale. Siamo aperti alle associazioni e diamo loro il benvenuto”. Era presente anche il Sindaco Giovanni Di Giacinto che, dopo uno scambio di saluti in inglese con il Presidente nazionale, ha annunciato l’imminente formazione di una Consulta delle associazioni. “E’ importante dare voce ai giovani- ha detto- la nostra amministrazione intende dare spazio e supporto a tutte le forse positive che hanno voglia di mettersi in gioco per il bene della comunità”.

Maria Luisa Florio