Operazione Caronte, il legale di uno degli indagati: il mio assistito è estraneo ai fatti

le brevi
Typography

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Nell'interesse e per conto del Sig. Sciortino Michelangelo, che rappresento giusto mandato conferito, in relazione all'articolo pubblicato sulla Sua testata giornalistica online in data 11/11/2018 ed avente ad oggetto l'indagine c.d. "Caronte", comunico quanto segue:


Il predetto articolo contempla una serie di nomi riguardanti soggetti indagati dalla Procura della Republica presso il Tribunale di Termini Imerese, p.m. Dott.ssa Gallucci per reati di corruzione ed occultamento di cadavere ed altri, e tra questi nomi e' stato inserito quello del mio assitito Sig. Sciortino Michelangelo classe 1943 che , dopo avere espletato alcune attivita' durante le indagini preliminari, e' stato accertato essere completamente estraneo ai predetti fatti ed alla predetta indagine.


Cordialmente
Avv. Maria Cristina Caruso