Strage di Capaci 27 anni dopo: Bagheria ricorda i magistrati Falcone, Morvillo e Borsellino e gli agenti delle scorte

Strage di Capaci 27 anni dopo: Bagheria ricorda i magistrati Falcone, Morvillo e Borsellino e gli agenti delle scorte

le brevi
Typography

Bagheria, 22/05/2019 – Ricade domani, 23 maggio 2019 il ventisettesimo triste anniversario della strage di Capaci, dove caddero vittime della mafia il giudice Giovanni Falcone, la moglie, il magistrato Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifano, Rocco Dicillo e Antonio Mortillaro.

Tutti gli studenti italiani, si riuniscono a Palermo, domani, per dire in coro, a gran voce, “no a tutte le mafie” e per ricordare gli attentati in cui persero la vita i giudici Paolo Borsellino , Giovanni Falcone , Francesca Morvillo e gli agenti delle loro scorte Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli , Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina .
La manifestazione è promossa già dal 2002 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dalla Fondazione Falcone e si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati .

Anche Bagheria, come il resto di Italia, si mobilita con il motto "Ricordati di Ricordare". Diversi gli eventi organizzati a Bagheria, soprattutto dalle scuole cittadine. Molti di questi eventi che qui riepiloghiamo avevano avuto il patrocinio dell'amministrazione comunale ed erano stati annunciati con il programma "Fiori di Maggio" curato dall'assessorato alla Cultura e Legalità diretto da Daniele Vella.

Tra gli appuntamenti di domani ricordiamo:

L'istituto Itet Alessandro Volta organizza l 'iniziativa "Palermo Chiama Italia" a partire dalle ore 09:00.
Stesso orario per la scuola secondaria Ciro Scianna che organizza "Una stoccata per la legalità" nell'ambito della manifestazione Campionati italiani di scherma, Ospite d’eccezione la campionessa mondiale Valentina Vezzali, che interagirà con gli allievi con lezioni in pedana. (Leggi il comunicato della scuola)

"Una schiacciata per la legalità" è invece il titolo della manifestazione che si svolge dalle ore 15:00 nella palestra della scuola Carducci, si tratta di un torneo di pallavolo fra le scuole Gramsci- Scianna- Carducci.

Sempre di mattina anche scuola Primaria “G. Cirincione” realizzerà una manifestazione per celebrare e condividere con la cittadinanza il XXVII anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio. La manifestazione si inserisce nel progetto “Piazzetta della legalità - Vedo, sento, parlo, agisco”, per ricordare i tragici avvenimenti nei quali hanno perso la vita persone che hanno profuso il loro impegno nella lotta contro le organizzazioni criminali. I siti interessati a tale manifestazione sono Corso Umberto I e Piazza Matrice. La manifestazione avrà inizio alle ore 8.30, presso la scuola “G. Cirincione”. (Leggi il comunicato della scuola)

Infine sempre alle ore 15:00 nella sala Borremans di Palazzo Butera si svolgerà un incontro dal titolo “Stato di Diritto e legislazione emergenziali. Vecchie e nuove misure di contrasto dei reati contro la PA” organizzato dalla Scuola territoriale della Camera penale Termini Imerese Cefalù Madonie.

Il sindaco Filippo Tripoli e gli assessori tutti si divideranno per partecipare ai vari eventi organizzati in città e parteciperanno per sottolineare l'alto valore del ricordo di uomini e donne che si sono battuti sino all'estremo per la legalità e la giustizia