Il Movimento Cinque Stelle è ancora qui a lavorare per Bagheria

le brevi
Typography

Si è svolta oggi la prima seduta del nuovo Consiglio Comunale. Inutile dire che, nonostante sia la nostra seconda esperienza, abbiamo provato una forte emozione nel pronunciare il giuramento.

Oggi ci troviamo dall’altra parte dell’aula, non abbiamo più accanto i nostri colleghi del Movimento 5 Stelle e fra i banchi dell’amministrazione siede un nuovo sindaco, espressione di una maggioranza variegata e dai diversi orientamenti politici. Al Sindaco Filippo Tripoli vanno i nostri auguri, consapevoli che governare Bagheria sia un compito difficile e che richiede un esercizio di pazienza. Per questo occorre avere una squadra fidata, tanto fra la giunta quanto fra i consiglieri comunali. Una coesione che noi abbiamo vissuto, avendo piena unità d’intenti con la giunta del Sindaco Patrizio Cinque, il cui lavoro pare essere in parte apprezzato dal nuovo primo cittadino, come da lui evidenziato a più riprese. L’aula deve sorreggere e sostenere i percorsi portati avanti dalla giunta, altrimenti tutto diventa vano. Nella prima seduta, per esempio, non è emersa piena condivisione sul nome del Presidente, che ha riportato soltanto 13 voti sui 15 che ci saremmo aspettati. Auspichiamo che questi piccoli segnali non facciano un indizio e che si sia tratto di un piccolo incidente nell’avvio del motore. Numericamente questa maggioranza è persino superiore a quella di 5 anni fa, dunque dovrebbe avere spalle ancora più larghe.Al presidente e ai colleghi consiglieri chiediamo di cercare un clima di confronto esclusivamente politica, che non trascenda mai nel personale. Noi tutti abbiamo il compito di lavorare per il bene della città, ognuno attraverso la propria visione.

MoVimento 5 Stelle Bagheria