A Bagheria Commissioni Consiliari senza locali e con Segretarie a singhiozzo

le brevi
Typography

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Da più di un mese dal loro insediamento, le commissioni consiliari non dispongono di locali idonei a consentire il normale svolgimento del lavoro di studio e controllo degli atti, attività propedeutiche a quella del consiglio comunale, su argomenti importanti e di attualità quali: regolamenti, bilancio, igiene pubblica, verde pubblico, viabilità, ecc...
"Malgrado le ripetute richieste e rimostranze, avanzate dalla maggior parte dei consiglieri comunali, unica attività registrata risulta la nota del Presidente del Consiglio Comunale Michele Sciortino che, in data 21/06/2019, ha avanzato richiesta di locali all'amministrazione, istanza rimasta ad oggi disattesa" queste le dichiarazioni dei consiglieri comunali che hanno sottoscritto il presente comunicato e che intendono chiedere al Presidente del Consiglio Comunale di adottare le opportune azioni nei confronti degli uffici e di coloro che si sono resi responsabili di tale ritardo e/o omissioni e di procedere altresì alla sospensione delle attività delle commissioni consiliari e conseguentemente del Consiglio Comunale fino a quando non saranno resi disponibili i locali e il personale necessario (sia di mattina che di pomeriggio) a garantire il normale svolgimento delle attività delle commissioni.

Firmato
Cons. Antonino La Corte
Cons. Francesco Gurrado
Cons. Ignazio Scardina
Cons. Gino Di Stefano
Cons. Paolo Amoroso
Cons. Domenico Prestigiacomo
Cons. Vincenzo Bellante
Cons. Giuseppina Chiello
Cons. Michele Rizzo
Cons. Anna Zizzo