Aquilone e Forza Italia: "Rinunciamo ai gettoni, sindaco e giunta facciano lo stesso"

Aquilone e Forza Italia: "Rinunciamo ai gettoni, sindaco e giunta facciano lo stesso"

le brevi
Typography

BAGHERIA 30 MARZO 2020- I consiglieri comunali di minoranza Gino Di Stefano, Antonino La Corte, Paolo Amoroso, Francesco Gurrado, Domenico Prestigiacomo, rinunciano ai loro gettoni di presenza (circa 1.000,00 euro) per devolverli ad attività di beneficenza, e, nel contempo chiedono al Sindaco, al Presidente del Consiglio, ai componenti della Giunta comunale, di rinunciare alle proprie indennità di carica per devolvere il ricavato ai più bisognosi.

Gli emolumenti (che ammontano a circa 18.000 euro per il mese di Marzo), considerato che l’attività politica è rimasta ferma, potrebbero essere destinati ai più bisognosi per l’acquisto di farmaci, strumenti sanitari, beni di prima necessità ed ogni forma di assistenza sanitaria e rappresentare un ulteriore aiuto che si và ad aggiungere con quello dei cittadini Bagheresi che, comunque, non si sono mai tirati indietro.
E' un segnale forte che vogliamo lanciare e che serve da sprono a chi realmente gode degli introiti da indennità di carica (veri e propri stipendi, sindaco, assessori e presidente del consiglio, ammontanti complessivamente a circa 17.000,00 euro mensili), è necessario che in questa fase ognuno dia il suo meglio. La politica non è un lavoro, ma una missione che va oltre, per questo, chi ha la possibilità doni il più possibile. Non crediamo che chi faccia politica attiva abbia scelto questa strada per lucrare, se così fosse… ai posteri l’ardua sentenza.
Riteniamo quindi che in questo drammatico periodo abbiamo l’obbligo di essere uniti anche se distanti fisicamente. Il colore politico non deve creare distanze, ma dobbiamo insieme difendere e tutelare le persone più disagiate per poter essere una comunità vincente.
Siamo fiduciosi che la proposta di destinare questi stipendi e gettoni del mese di Marzo dell’amministrazione comunale e di noi consiglieri di minoranza, alle fasce più disagiate, può rappresentare un buon esempio per tutti i cittadini.

FIRMATO

Gruppo consiliare "Forza Italia"
I Cons. Com. - La Corte Antonino - Gurrado Francesco

Gruppo consiliare "L'Aquilone"
I Cons. Com. - Amoroso Paolo - Di Stefano Giacinto - Prestigiamono Domenico