Martedì, 02 Settembre 2014
   
Text Size

Sciopero e corteo dei lavoratori dell'ATI GROUP a Bagheria

Brevi

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Manifestazione di protesta dei lavoratori edili dipendenti dell'ATI GROUP, l'azienda di Michele Aiello sotto sequestro giudiziario, in cassa integrazione sino a Dicembre. I lavoratori sono seriamente preoccupati per il loro futuro perchè all'orizzonte, dopo la chiusura del cantiere di Bronte, non ci sono altre commesse di lavoro; e con loro tremano anche i lavoratori di due aziende collegate EMAR ed EDILTECNICA.

I manifestanti hanno percorso in corteo Corso Butera, quindi all'altezza di Via LibertĂ  , hanno compiuto una deviazione , per inaugurare simbolicamente e polemicamente un cantiere, che prevede un importante insediamento abitativo in un'area appunto di Via LibertĂ , che sembrava sulla retta di arrivo, e per il quale invece ci sono ancora pastoie burocratiche da superare.

I lavoratori hanno poi raggiunto la casa comunale. Naturalmente nelle dichiarazioni dei sindacalisti Mario Ridulfo, segretario provinciale della Fillea CGIL e Giovanni Puccio della UILM oltre che di Stefano Caruso in rappresentanza dei lavoratori, le dichiarazioni erano quelle di fare uno sforzo per coniugare legalitĂ  e lavoro, in quelle aziende soprattutto che sono sotto sequestro giudiziario.


rssfeed
Email Drucken Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg blogger google redditWebSzenario

Brevi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

la tua web tv

areavisiva

IDEA VIDEO editore  -  P.I.: 05704000826

Bagherianews.it - Portale informativo su Bagheria e il territorio. Registrazione Tribunale di Palermo n. 27 del 21/05/2008.  Direttore Responsabile: Angelo Gargano | Capo Redattore: Lorenzo Gargano  | Redattrice: Marina Galioto.
Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita -
Web Master e Design
- Paolo Bonanno - www.areavisiva.com

Accesso utenti