Scuola Scianna: concluso il meeting in Romania per il progetto Erasmus KA2 Castles

Scuola Scianna: concluso il meeting in Romania per il progetto Erasmus KA2 Castles

attualita
Typography

Si è svolto dal 6 al 10 Marzo a Iași, in Romania il Transnational Meeting del progetto Erasmus KA2 European Digital Citizenship trought Castles a cui hanno partecipato due docenti della scuola media Ciro Scianna di Bagheria.

Al meeting hanno preso parte tre docenti turchi, tra cui il coordinatore Muhittin Ișik, provenienti dalla scuola partner di Istanbul, la coordinatrice italiana Maria Luisa Florio con la docente Maria Grazia Scorsone e il team spagnolo, collegato online da Batea, nei pressi di Barcellona. Ha fatto gli onori di casa la coordinatrice del progetto, Elena Sauciuc, per la scuola capofila Patrascanu sita a Tomesti, nei sobborghi di Iași, che ha organizzato una splendida attività di accoglienza con canti e attività inerenti la festa di Primavera, tipica della Romania dal 1 al 9 Marzo.

Durante i primi due giorni di meeting sono state presentate le rispettive scuole, con lo school system nazionale e le principali attrattive del paese di provenienza e sono state programmate le attività del secondo anno di progetto, con collegamenti online dall’Italia, grazie alle docenti Fabiola Falletta e Miriam Lo Piparo. Si è così discusso delle prossime mobilità con studenti, che avranno luogo dal 3 al 7 ottobre in Italia e dal 21 al 25 novembre in Spagna. Nei successivi giorni, si è discusso, invece, dell’organizzazione delle attività sulla piattaforma eTwinning, del sito web del progetto e della realizzazione del libro digitale comune. Agli studenti delle diverse scuole partner, che hanno già lavorato sui castelli della propria regione, sarà chiesto, infatti, di scrivere una parte della storia, poi tutte le diverse parti convergeranno in un libro digitale sui Castelli europei, quale prodotto finale del progetto. Nei vari pomeriggi è stato possibile visitare diversi luoghi della città ospitante: Iași è infattti una splendida cittadina universitaria situata nella Romania orientale, accanto al confine con la Moldavia.

La coordinatrice rumena ha accompagnato i due team presenti, presso la Cattedrale metropolitana di Santa Parascheva, una chiesa ortodossa del XIX secolo in stile rinascimentale italiano, la Chiesa dei Tre Gerarchi, dagli esterni decorati con delicate sculture in pietra in stile moresco e presso il Palazzo della Cultura, ampio edificio in stile neogotico, che ospita un museo di pittura rumena e dell’agricoltura. A fine meeting il team italiano, si è spostato in treno da Iași a Bucarest, che a causa dell’attuale situazione di guerra in Ucraina, era pieno di profughi, per lo più donne e bambini, accolti e assistiti con grande cura, da diverse organizzazioni di volontariato. Nella capitale rumena è stato possibile visitare il monumentale Parlamento, il più grande d’Europa, con 1100 stanze e il complesso ortodosso che include la Cattedrale dei Santi Costantino ed Elena, il Palazzo del Patriarcato e la Residenza Patriarcale, con splendidi mosaici sulla facciata. Infine, la mobilità ha avuto termine con una passeggiata presso il centro storico con il caratteristico quartiere di Lipscani, la sera prima del volo diretto su Palermo. Il prossimo appuntamento per il progetto Erasmus Castles, sarà ad ottobre a Bagheria, presso la scuola media Ciro Scianna.

Maria Luisa Florio

Coordinatrice Erasmus Scuola Scianna

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.