Il figlio è in carcere per estorsione, revocato dalla GdF il reddito di cittadinanza ad una donna di Bagheria

Il figlio è in carcere per estorsione, revocato dalla GdF il reddito di cittadinanza ad una donna di Bagheria

cronaca
Typography

I finanzieri della Compagnia di Bagheria, in collaborazione con il personale dell'Inps, hanno individuato e denunciato una donna che risultava beneficiaria illecitamente del sostegno economico del  Reddito di Cittadinanza per un ammontare complessivo incassato di 5.894,37 euro.

Le Fiamme Gialle hanno accertato che la signora aveva omesso di comunicare lo stato di detenzione del figlio, arrestato nell'abito di un'operazione antimafia denominata octopus, per estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di diversi locali notturni di Palermo e provincia.

Una circostanza che non consente di ricevere il beneficio. I finanzieri hanno proceduto a denunciare la donna alla Procura della Repubblica di Termini Imerese e l’Inps avvierà le procedure per sospendere il reddito e recuperare le somme già erogate.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.