Perchè Sanremo è Sanremo

Perchè Sanremo è Sanremo

spettacolo
Typography

Solo una cosa in Italia è un evergreen e non passerà mai e poi mai. No non si tratta della pizza, a cui comunque siamo tutti devoti, ma del Festival di Sanremo.

Il festival è da 70 anni infatti non solo una gara di canto (viene infatti definito anche come il “Festival della canzone italiana”), ma di anno in anno è diventato sempre di più l’evento di maggior successo e importanza nel panorama culturale italiano.

Questo grande evento prende parte nella città ligure di Sanremo che è nota non solo per anche per il suo famoso ed elegante casinò. Ad oggi sono sempre di più i siti di gioco online come ad esempio Starcasinò o altri che ti permettono di vivere l’esperienza del tavolo verde o di altri giochi comodamente da casa, ma se si vuole vivere un’esperienza di gioco dal vivo quello di Sanremo (insieme a quello di Saint-Vincent) è uno dei pochi casinò ancora aperti e funzionali in Italia e nelle vicinanze.

Il casinò ha ospitato il festival dal 1951 fino al 1976, mentre dal 1977 fino ad oggi la sede principale è il famoso Teatro Ariston (fatta eccezione per l’edizione del 1990 allestita al “Palafiori”).
Ogni anno questo evento porta la popolazione italiana ad incollarsi al televisore per assistere a uno show fatto principalmente di musica, ma non solo. Ogni anno infatti Sanremo si distingue la potenza mediatica e culturale che ha sul territorio nazionale portando sul palco tutte le realtà che ci circondano, dalle situazioni politiche ai temi sociali e di costume. Sanremo è infatti famoso anche per la levatura dei personaggi che ogni anno partecipano ad una delle 5 serate come presentatori o come ospiti (definiti super ospiti); tra i nomi più celebri che hanno messo piede sul palco si ricordano infatti Elton John, i Queen, Madonna, David Bowie che hanno incantato tutto il pubblico con le loro esibizioni e altri volti noti del mondo del cinema come Robert De Niro, George Clooney, Will Smith e molti altri che attraverso lunghe interviste hanno raccontato i loro trascorsi e le loro esperienze.
Tra i presentatori che nel corso di questi 70 anni che si sono passati il testimone per una conduzione professionale e dinamica troviamo i più celebri Pippo Baudo e Mike Bongiorno e più recentemente spiccano tra i tanti i nomi di Antonella Clerici, Paolo Bonolis, Gianni Morandi, Claudio Baglioni e Carlo Conti, sempre affiancati da bellissime e talentuose donne del mondo dello spettacolo come Belen Rodriguez, Emma, Arisa, Virginia Raffaele e tante altre.

Anche il 2021 è pronto ad accogliere la 71esima edizione del Festival sotto la guida per la seconda volta di Amadeus con la collaborazione di Fiorello.
Quest’anno, a causa della pandemia, l’evento non prenderà parte a febbraio ma sarà trasmesso dal dal 2 al 6 marzo per permettere assicurare a tutto lo staff, ai cantanti e agli ospiti la sicurezza più assoluta.

 Tra i cantanti in gara spiccano i nomi di Fedez con Francesca Michielin, Gaia, Irama, Malika Ayane, Arisa, ma il nome che ha destato più clamore è quello di Orietta Berti, che ricalca il palco dell’Ariston dopo molti anni dalla sua ultima partecipazione.

Ancora non si hanno notizie su alcuni degli aspetti più clou, la presenza del pubblico in sala non è ancora assicurata e non si hanno notizie sui possibili ospiti e super ospiti che prenderanno parte allo spettacolo, ma presto questi misteri verranno svelati.
Sarà, come sempre, un grande spettacolo.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.