Brevi

Venerdì 4 Aprile alle 8.30, prendono l'avvio i lavori di sistemazione di Corso Umberto, di cui si è favoleggiato per anni, con la significatica presenza del sindaco B.Sciortino. Non è un pesce d'Aprile, per cui documenteremo l'evento.

Sabato 5 Aprile alle ore 16.30 a Palazzo Aragona Cutò, iniziativa pubblica della Sinistra l'arcobaleno: interverranno Giovanni Berlinguer, l'on.Claudio Fava, l'on. Francesco Cantafia, e il candidato al Senato Gino Castronovo.

E' stato convocato per mercoledì 2 aprile, alle ore 18,00, il Consiglio comunale di Bagheria.
All'Ordine del giorno: Interrogazioni e interpellanze alle quali sarà dedicata la prima ora di discussione e quindi a seguire, tra i punti più importanti, il Regolamento beni confiscati, già esitato dalla competente commissione, il regolamento delle aree P.I.P., e la nomina del difensore civico.

E' stato pubblicato sul sito internet del Comune di bagheria, l'elenco degli scrutatori per le prossime elezioni politiche e regionali del 13 e 14 Aprile.
La nomina è stata effettuata dalla Commissione elettorale tra gli iscritti nell'apposito albo.

L'elenco contiene i 220 nominativi, a fianco il numero della sezione presso cui si dovrà prestare il servizio.

Leggi elenco

Sabato 5 Aprile alle ore 17, a Villa Palagonia, manifestazione cittadina del P.D. per sotenere la candidatura di Leonardo Passarello alle elezioni regionali.
Interverranno alla iniziativa: il ministro Giuseppe Fioroni, l'on. Andrea Zangara, l'on. Franco Piro, il sen. Bartolo Fazio, Francantonio Genovese, segretario regionale del Partito Democratico e naturalmente il candidato Leonardo Passarello.

Ieri sera all'Auditorium RAI di Viale Strasburgo, un omaggio in musica a quella che è stata una delle più grandi interpreti del canto e delle identità storico-musicali della Sicilia, Rosa Balistreri, e che proprio in questi giorni avrebbe compiuto 81 anni.

Nel corso della serata è stata annunciata la costituzione di una "Fondazione Balistreri" il cui compito sarà quello di diffondere l'opera della cantante folk siciliana.

Dopo una serie di tira e molla è stato ratificato con il beneplacito degli Istituti di credito il contenzioso tra l'Amia, l'azienda che gestisce la raccolta rifiuti a Palermo oltre cjhe la discarica di Bellolampo, e il Coinres, il consorzio che raggruppa 22 comuni ed ha Bagheria come capofila.
L'accordo, come ci ha dichiarato il direttore dell'Amia , Enzo Galioto, prevede che entro lunedì prossimo i Comuni consorziati verseranno 1.500.000 Euro all'Amia.
Il resto del debito verrà estinto con 25 rate da 350.000 Euro mensili, considerato che la somma da recuperare per l'Amia è di circa 9.000.000 di Euro.
La ratifica dell'accordo ha portato automaticamente al ritiro del "pignoramento" dei conti correnti del Coinres , che potrà così nei prossimi giorni far fronte al pagamento degli stipendi agli operatori e di quanto dovuto agli erogatori di servizi.
La palla passa però ora ai comuni che nei bilanci che andranno ad essere approvati nei prossimi mesi dovranno prevedere maggiori trasferimenti al Coinres: e saranno dolori per i cittadini utenti.

Altri articoli...

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.