Brevi

In un comizio svoltosi ieri sera ad Altavilla Milicia, il presidente della Regione Raffaele Lombardo, è stato contestato, ed ha dovuto interrompere il suo intervento di saluto seguito al comizio del candidato a sindaco Franco Camarda di Primavera Altavillese.

Questi i fatti: Il governatore della Regione Raffaele Lombardo, aveva preso appunto la parola a conclusione di una manifestazione di Primavera Altavillese, che nelle elezioni amministrative del 15 Giugno, sostiene il dr: Franco Camarda.
Durante il suo intervento Lombardo è stato contestato da alcuni sostenitori della lista "Incontro" che vede Antonino D'Ugo come candidato a sindaco: i contestatori hanno considerato l'intervento di R.Lombardo una sorta di indebita ingerenza nelle elezioni amministrative locali.

Il sindaco uscente Scaletta successivamente, assieme ai due candidati a sindaco Antonino D'Ugo e Franco Camarda  ha  accompagnato lo stesso presidente Lombardo, ad una visita presso il belvedere di Altavilla, e quindi all'auto di servizio



Alle proteste che nei giorni scorsi, hanno interssato le vari marinerie d' Italia, da oggi anche la Francia, si sono aggiunte quelle delle marinerie siciliane, che da sole, lo ricordiamo, rappresentano quasi un quarto del naviglio e dlla stazza dell'intero paese.

Il caro gasolio, sopratutto, ma anche una serie di normative ritenute illeggittime, inutilie odiose, dalle organizzazioni di categoria.

La proroga dei dirigenti a termine, costituisce l'oggetto di una nota sindacale della C.G.I.L., in cui viene rimproverato al Sindaco l'inadempienza di un accordo sottoscritto appunto dal primo cittadino in cui si prevedeva " la revoca delle proroghe dei dirigenti assunti a tempo determinato".

A rinfocolare le polemiche sono arrivate nei gironi scorse le interviste rilasciate da alcuni dirigenti ad un periodico locale, in cui questi ultimi esponevano curriculum di tutto rispetto.

Ma in tutta questa vicenda, oltre che in quella degli incarichi Urban, è assordante la assenza totale di una presa di posizione da parte della Amministrazione Comunale, come se le vicende di cui si parla accadessero in un altro comune.



Leonardo Calì, 54 anni subacqueo di Aspra ,è stato ritrovato morto stamattina intorno alle 08,00 poco fuori la spiaggia di Aspra.
Secondo le prime ricostruzioni il sub, sentitosi male ad un centinaio di metri dalla costa, si è appoggiato alla tavoletta di supporto, ma la corrente lo ha trascinato ancora, per un altro centinaio di metri lontano dalla spiaggia.
L'allarme è stato dato da una barca di pescatori, ma all'arrivo della Capitaneria, il sub era già morto.

Questa mattina alle 9.30 verrà presentato alla stampa il nuovo servizio di tarsporto urbano, che attraverso tre linee collegherà i principali quartieri di Bagheria con la frazione di Aspra e la città di Palermo.
Il servizio, che verrà reso in collaborazione con l'A.S.T., verrà finanziato con fondi comunali e risorse del programma Urban Italia.



Il sindaco ha confermato quanto Bagheria news ha largamente anticipato oltre due settimane fà, vale a dire che subito dopo il voto del 15 giugno, ci sarà una verifica con tutti le forze di maggioranza e non solo.
Rimpastone o ribaltone? avevamo intitolato l'articolo.
Taglio delle estreme, fuori Sinistra Democratica, A.N. e Forza Italia, dentro U.D.C. e civiche, proprio come avevamo anticipato: ma qualcuno se le elezioni finiranno in un certo modo potrebbe mettersi di traverso: vi informeremo tempestivamente.



Alle 18, 30 di oggi all'Hotel Kafara di Sant' Elìa, Bartolo Di Salvo candidato per l'U.D.C. alle elezioni provinciali nel collegio 6 Bagheria-Belmonte, e Giovanni Avanti, candidato alla presidenza della Provincia Regionale di Palermo per il centro destra, incontrano amici, simpatizzanti ed elettori.

Altri articoli...

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.