Brevi

Diverso anche se sempre marcatamente orientato verso il centrodestra, il voto per le regionali a Bagheria: Il Popolo delle Libertà "scende" al 40%, l'UDC risale al 15%, al 17% la lista del Partito democratico, l'MPA si attesta attorno al 10%. Non arrivano al 5% la lista della Sinistra l'Arcobaleno, Di Pietro con l'IdV solo all'1%.
Le sezioni scrutinate sono una quindicina.

Raffaele Lombardo con il 58% si lascia largamente dietro, così come dicevano i sondaggi, Anna Finocchiaro, con oltre 20 punti percentuali di distacco, 58% contro
il 36%. Tutti gli altri mettono assieme il 5%.

Proseguono in maniera particolarmente lenta le operazioni di scrutinio a Casteldaccia, in quanto che parecchi presidenti stanno contestualmente procedendo alla attibuzione dei voti di lista e delle preferenze. Nel partito democratico in testa c'è Vitrano.
Ad Altavilla invece lo scrutinio delle schede votate per le elezioni regionali, è iniziato solo da qualche minuto.

Viaggia con una media di 40-45 preferenze a sezione il candidato del Partito Democratico all'Assemblea Regionale Leonardo Passarello: se questa tendenza si dovesse confermare nelle altre sezioni potrebbe raggiungere le 2200-2500 preferenze, al termine dello scrutinio.

Altri articoli...

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.