Porticello: la Guardia Costiera presenta la Campagna “Bollino Blu 2018”

attualita
Typography

Dopo il successo riscosso negli anni passati, anche quest’anno i diportisti più virtuosi potranno ottenere il “Bollino Blu”. Tale iniziativa, promossa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, consente di ottimizzare i controlli, relativi alle ispezioni condotte dalla Guardia Costiera, per accertare la sussistenza degli standard di sicurezza delle unità da diporto.

Nel dettaglio, in linea con le disposizioni ministeriali, è previsto che all’atto del primo controllo effettuato in mare o presso i punti di approdo ad unità da diporto, anche quelle adibite a locazione o noleggio, venga consegnato al diportista un verbale di operazioni compiute, redatto a cura del personale della Capitaneria di porto.

In caso di esito favorevole dei controlli, nell’ottica di snellire e semplificare le procedure amministrative, sarà consegnato al diportista un bollino autoadesivo di colore blu da apporre su un punto ben visibile dell’unità esaminata e che consentirà di riconoscere, anche a distanza, l’imbarcazione come già positivamente verificata, onde evitare la duplicazione dei controlli nel breve periodo.

Durante l’ispezione si procederà alla verifica dei seguenti adempimenti: il possesso e la regolarità della documentazione di bordo necessaria alla navigazione, la presenza a bordo dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza, l’idoneità dei titoli abilitatiti per il comando, la condotta e la direzione nautica in relazione al tipo di unità ed alla navigazione effettuata.

Il titolare di bollino blu sarà quindi il testimonial viaggiante dell’importanza e del vantaggio dell’osservanza delle norme della buona pratica marinaresca, il tutto allo scopo di razionalizzare le risorse a disposizione, garantendo la massima fruibilità delle nostre meravigliose coste: per una navigazione in regola, sotto il segno del Bollino Blu.